venerdì 21 settembre 2018

Biblio-TiCB 38: Ugo Russo - Quanto erano belli gli anni Sessanta

#tuttoilcalcioblog




















La passione per la radio è anche legame con il passato, nostalgia, apprezzamento per un modo di vivere e raccontare che parte dal passato per cercare di mantenere la sua essenza anche nel presente. I nostri lettori non potranno dunque che apprezzare questo libro fresco di uscita che riporta ad un decennio che richiama con forza queste sensazioni e tante altre, tanto più che la firma è quella di chi ha vissuto a tutto tondo sia la radio sia il periodo in questione, i favolosi anni '60. Ugo Russo torna in libreria con questa sua sesta fatica letteraria, proseguendo il tragitto di autore già iniziato quando ancora trasmetteva dal microfono di "Tutto il calcio" e che dopo l'addio ha trovato ulteriore sbocco, spaziando tra temi ed emozioni.
L'ultimo volume è probabilmente il più completo in questo senso, in quanto Ugo Russo, con il consueto appassionato racconto che lo ha contraddistinto tanto al microfono quanto tra le pagine di un libro, va a sviscerare in lungo e in largo il periodo che lui stesso ha eletto come il migliore tra quelli vissuti. Un'operazione, questa, che contraddistingue d'altronde ognuno di noi, soprattutto con il trascorrere degli anni. Russo non si limita però a scegliere in maniera istintiva ed emotiva il suo periodo di elezione, ma rafforza e certifica la scelta raccontando come, in maniera oggettiva, gli anni Sessanta possano essere considerati un periodo indubitabilmente migliore dell'attuale sotto svariati punti di vista. Il tutto mettendo sull'ipotetico piatto della bilancia storie e personaggi, non solo del mondo sportivo, che caratterizzarono il decennio in questione, con racconti ed aneddoti in molti casi anche inediti.
Il quadro che via via, pagina dopo pagina, si presenterà al lettore evidenzierà come poi la vera forza di quel periodo, nonostante meno mezzi, tecnologia, possibilità attuali, fosse di contro quella dei valori veri, sani e genuini, che abbracciavano tutto l'arco dei rapporti umani, di amicizia, famigliari, fino ad arrivare all'efficienza di scuola o sanità.
Un libro che non potrà che suscitare emozioni e ricordi in chi quegli anni li ha vissuti e amati; ma un libro rivolto anche ai più giovani, per far scoprire o riscoprire un periodo che ha segnato più di altri la storia italiana, sperando di suscitare emozioni anche in loro e, perchè no, ispirare se possibile un ritorno a quella genuinità che troppo spesso sembra oggi fagocitata e dimenticata.
(Stefano Stradotto)


0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.