giovedì 12 luglio 2018

Emozioni Mondiali #40 CROAZIA-INGHILTERRA 2-1 (11-07-2018)

#tuttoilcalcioblog
Per la prima volta nella storia, la Croazia accede alla finalissima Mondiale. Una vetta seguita per tanto tempo e meritata in Russia, anno 2018. Un successo storico, quello sull'Inghilterra, con il marchio della nostra bistratta Serie A, perché i gol decisivi sono quelli dell'interista Ivan Perisic per l'1-1 e dello juventino Mario Mandzukic per il 2-1 definitivo. Una partita che per l'Inghilterra non sarebbe potuta cominciare meglio, però: Trippier pennella su calcio di punizione e la nazionale di Southgate sembra padrone del campo per circa un'ora. La Croazia fatica tantissimo a rendersi pericolosa e sembra fiaccata dopo le due "maratone" con Danimarca e Russia. Ma la squadra di Zlatko Dalic, oltre alla qualità tecnica, ha il pregio di avere un grande carattere. L'Inghilterra si siede troppo, non chiude la partita, si gestisce. La Croazia si rialza e aumenta i giri del motore. La zampata di Perisic impatta, pochi minuti dopo Ivan "il terribile" viene contenuto solo dal montante. Nei supplementari il graffio è quello dello stoico "Marione" Mandzukic che segna il 2-1 nel secondo quarto d'ora di extratime: uno dei suoi tipici molteplici gol che pesano tonnellate nei momenti da uomini forti. Nessuna delle bocche da fuoco inglesi, invece, riesce a dare segnali. Deludente, in particolare, la serata di Kane. E per la Croazia, stavolta, possono bastare i 120 minuti per coronare l'emozione di cogliere la finale Mondiale. Sarà Francia-Croazia la finalissima del 21° Campionato del Mondo di calcio della storia.  (Marco D'Alessandro)

Riviviamo il racconto del match, con la sintesi tratta dal canale mxm20172018

Mondiali Russia 2018
Semifinali
Mosca, 11 Luglio 2018
Croazia - Inghilterra 2-1
Radiocronaca di Francesco Repice (commento di Sergio Brio)




0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.