Da Lunedì 21 a Venerdì 25 Agosto il sito si prende qualche giorno di pausa con pubblicazioni ridotte.
Torniamo operativi Sabato 26 Agosto
martedì 14 febbraio 2017

#GrazieRiccardo: Il saluto di Sara Meini

#tuttoilcalcioblog



Le emozioni per l'ultima radiocronaca di Riccardo Cucchi accomunano da domenica ascoltatori e colleghi; in quest'ultimo caso all'emozione si accompagna anche la riconoscenza, specialmente da parte di chi ha avuto modo di esordire in trasmissione durante il suo mandato da caporedattore. E' il caso di Sara Meini, lanciata cinque anni fa in Tutto il calcio proprio da Cucchi e diventata ormai una sicurezza in scaletta. Sara ha voluto omaggiare Riccardo con queste splendide righe postate domenica sulla sua bacheca Facebook:

Perché quando un professionista del genere saluta il tuo mondo, ti senti per forza più povero. Se poi è addirittura una persona cui devi dire GRAZIE per quanto abbia creduto in te, per quanto ti abbia stimolato, seguito e invogliato, capisci quanto sia forte e doloroso questo distacco. 

Lui è Riccardo Cucchi, ci conosciamo da più di 20 anni, non avevo ancora la maggiore età quando, dopo averlo ascoltato nei primi anni della mia vita, da appassionata di Tuttoilcalcio, ebbi l'onore di conoscerlo di persona a Coverciano durante un ritiro della Nazionale. 


Non avrei mai pensato oggi di dovergli dire un GRAZIE GRANDE così, perché se io sono arrivata a fare le radiocronache nella mia trasmissione preferita lo devo solo e soltanto a lui. 


"Sara te la senti?" "No Riccardo, lasciamo passare ancora del tempo", ecco nonostante questo teatrino che ho portato avanti per più di due anni, nel marzo del 2012, mi ha praticamente "obbligata" a iniziare... Io, l'unica donna dopo più di 10 anni, un'emozione che nessuno potrà mai più regalarmi!


Oggi devo salutarlo, perché lui va in Pensione e io invece avrei voluto essere interrotta tante volte durante una puntata di tutto il calcio, lui un idolo da sempre per me, un maestro, un professionista da imitare. L'ultima volta restituendomi la linea ha detto: "A te, Sara..." senza il cognome. Poteva essere un errore, ma per me credetemi è stato solo un ONORE. Perché tra noi c'è sempre stato un grande affetto, oltre alla stima infinita. 


Riccardo una persona speciale per me, prima di un CAPO. 


Grazie per l'eredità che ci lasci. Grande lavoratore. Professionista serio. A me, a noi, ai radioascoltatori mancherà eccome la tua voce inimitabile, ma sono certa che non ci farai mancare i consigli preziosi da MAESTRO, per continuare a fare grande il Servizio Pubblico di Radio Rai. 


A presto, IDOLO.


Sara Meini

(un grande ringraziamento a Sara Meini per aver voluto condividere il suo post con i nostri lettori)



0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.