lunedì 3 ottobre 2016

Emozioni alla Radio 722: F1 Gp della Malesia (02-10-2016)

#tuttoilcalcioblog
Sul circuito di Sepang è andata in scena una domenica di forti colpi di scena. Il Gran Premio della Malesia, per la seconda volta nel 2016, non è stato vinto da una Mercedes a causa della rottura del motore di Lewis Hamilton che si apprestava a vincere a mani basse. Alla bandiera a scacchi, doppietta Red Bull: primo Daniel Ricciardo, secondo Max Verstappen. Sul podio una vettura argentata c'è, ed è quella sul terzo gradino del podio, con un Nico Rosberg che non avrà vinto la gara, ma a conti fatti ha racimolato un bottino assolutamente d'oro, soprattutto pensando a dove era incolpevolmente precipitato dopo la prima curva, quando Sebastian Vettel ha mandato al diavolo la sua ennesima gara da dimenticare di quest'anno, centrando il tedesco che scivolava all'ultimo posto. Sembrava la giornata che vanificasse tutto lo sforzo speso per costruire la leadership, ma con il motore arrosto del compagno-rivale è invece diventato il giorno di un allungo a +23 punti. E la Ferrari? Se Vettel ha fatto il kamikaze alla partenza, Kimi Raikkonen non va oltre il quarto posto, beccandosi 12 secondi di ritardo dal rimontante Nico. Una gara emblema di una stagione rossa di grosse delusioni.

Noi riviviamo le emozioni della gara con la sintesi della radiocronaca di Giulio Delfino, con l'arrivo della gara (il resto non è stato seguito a causa della Santa Messa) e il commento in studio, per il canale Youtube mxmotori.

Formula 1 2016
Gp della Malesia
Sepang, 2 Ottobre 2016
Radiocronaca di Giulio Delfino


0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.