lunedì 15 agosto 2016

Tutto il bloB Olimpico (02)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Secondo appuntamento con il blob Olimpico dedicato alla programmazione di Radio 1 da Rio de Janeiro.
La puntata si apre con i problemi di Giovanni Scaramuzzino dalla postazione di Copacabana per il ciclismo su strada, che già avevamo documetato la scorsa settimana.. Se in occasione della gara in linea il disagio era stato causato dal sole, nel giorno della cronometro Giovanni deve invece fare i conti con il maltempo, trovando comunque un prezioso alleato in un...ingegnoso ex oro olimpico..
"..Dovreste vedere cosa ha approntato qui in postazione accanto a noi Silvio Martinello, che ci ha praticamente costruito una capanna con del cartone per proteggerci dal vento e dalla pioggia..!..."
In gara protagonista un grande al passo d'addio, Fabian Cancellara..
"..Spartacus più che le catene ha rotto gli indugi.."

I problemi di postazione, come abbiamo visto, affligono gli inviati su molti campi di gara.. Filippo Corsini alimenta ad esempio le preoccupazioni sull'ambiente dal quale sta trasmettendo Carlo Verna..
"..Diamo la linea a Carlo Verna dall'acqua verde della piscina dei tuffi..."

Dal Sambodromo per il torneo di tiro con l'arco Enzo Delvecchio segue invece le orme di Giovanni Scaramuzzino, non senza riflessioni finali....
"..Trasmettiamo la nostra radiocronaca sotto una serie di teloni per ripararci e riparare le nostre attrezzature da una pioggia battente.. Se una cosa del genere fosse successa da noi in Italia apriti cielo, ci avrebbero sommersi di critiche... Qui l'organizzazione fa acqua da tutte le parti, è proprio il caso di dirlo..."

Giuseppe Bisantis, stranamente visti i suoi precedenti, non sembra in questo frangente avere particolari problemi ambientali.. Tuttavia sembra attraversare un'imprevista crisi di mezza età...
"..Parliamo di una ragazza di 27 anni... Vorremmo averceli noi 27 anni....."

Filippo Corsini scaccia invece i pensieri così..
"..A Rio sono le 19.27 minuti, siamo praticamente all'happy hour..!"

Ogni giorno, circa un'ora prima dell'effettivo inizio della diretta da Rio, Riccardo Cucchi effettua un collegamento dall'IBC all'interno del programma estivo A Tutto Tondo, condotto da Ciccio Valenti.. Il quale, presa confidenza, giovedì 11 lo accoglie così..
"..Vorrei lanciare una sfida su chi parla più veloce tra Riccardo Cucchi e Paolo Bonolis.."
Cucchi non si sottrae..
"..Potrebbe essere interessante, io sono pronto..! Anche se non sono assolutamente sicuro di poter vincere..."
Il conduttore ne stimola la vena competitiva..
"..Però dì la verità, non sei sicuro neanche che lui possa vincere.."
Cucchi ammette..
"..Assolutamente... Diciamo che partiamo alla pari..!"
Cucchi è adesso a Rio ma naturalmente durante l'anno abita a Roma.. Nel corso dell'intervento decide allora di mandare un messaggio di incoraggiamento ai suoi concittadini, annunciando..
"..La situazione dei trasporti di Rio è un po' migliorata, ma Atac resta in vantaggio..!..."
Meno confortante la notizia che il caporedattore ha in serbo per alcuni degli atleti presenti a Rio.. Ma Cucchi è anche in grado di spiegare il tutto tramite un clamoroso dietro le quinte..
"..Ti do una notizia: dopo l'acqua verde della piscina dei tuffi sta diventando verde anche quella della pallanuoto..... Ho l'impressione che i brasiliani vogliano ricordare il colore della propria bandiera.. è un'operazione nazionalistica..!..."

Cucchi è al microfono per questi cinque minuti di incursione, ma per il resto tutto il peso della conduzione ricade sulle spalle di Filippo Corsini... che alla soglia della settimana di diretta comincia a mostrare i primi segni di cedimento...
"..Buon pomeriggio da Filippo Corsini e da Giuseppe Abbagnale..."

Come sappiamo, causa fuso orario, una buona fetta di queste Olimpiadi va in scena in orari notturni... E così Giuseppe Bisantis, affascinato evidentemente dalla fascia oraria, si candida per un ruolo diverso da quello di radiocronista.. La sua apertura dell'intervista ad Elisa di Francisca è infatti questa..
"..Elisa Di Francisca, in questi casi cosa si dice, si vince l'argento o si perde l'oro..?"
..Il suggerimento per il proseguimento della carriera in Rai arriva proprio dalla fiorettista azzurra..
"..Eh....Tutte e due..... Me pari un attimo Marzullo...."
Ma Giuseppe è ormai calato nella parte e poco dopo insiste..
"..Elisa, ti vediamo a Tokio o no..?"
La Di Francisca ormai lo sfida sullo stesso terreno..
".. Non lo so... Non lo so... Farò quello che sento.. Non sono in grado di dire niente, posso dire sì come posso dire no.. Però Marzullo dice: la verità sta nel mezzo..."
Gigi Bisantis è peraltro in studio con Corsini per commentare la registrazione appena andata in onda..
"..E allora, apre e chiude con Marzullo, è il suo idolo.."
L'investitura definitva per il collega arriva proprio da Corsini..
"..Bisantis come Marzullo..!"
La soddisfazione di Giuseppe..
"..Eh sì, era notte, era l'1.15 in Italia, quindi ho fatto un po' una marzullata.."

Se Bisantis si candida come erede di Marzullo, Corsini ambisce invece al ruolo che fu di Raffaella Carrà..
"..Intanto Daniele Masala ha ritrovato il sorriso, perchè dopo tutti questi giorni costretto in studio 10 ore accanto al sottoscritto ha ritrovato un amico, qui accanto a noi un gradito ospite, Stefano Tilli..!... Masala, quanto tempo era che non vedevi Tilli e cosa hai pensato quando l'hai visto..? 'Finalmente una faccia amica'..?"
Una carrambata che lo stesso Corsini svela inoltre essere particolarmente pericolosa per l'incolumità dell'ospite...
"..Ringraziamo Stefano Tilli che ha accettato di morire dal freddo qui accanto a noi..."

La versatilità ormai proverbiale dei radiocronisti Rai è anche agevolata dalla vicinanza di alcuni impianti, come svela lo stesso Corsini..
"..Complimenti a Giovanni Scaramuzzino che è riuscito ad intervistare Sara Errani e Roberta Vinci anche grazie alla vicinanza dell'impianto del tennis con il velodromo del ciclismo su pista..!..."
E per fortuna che alcuni impianti si trovano a breve distanza, visto il parallelo suggerito a Scaramuzzino proprio dalle prove di ciclismo al velodromo...
"..La velocità media nelle prove qui sulla pista del velodromo è di 63 km/h, praticamente molto più di quello che riescono a raggiungere gli shuttle che ci portano in giro qui a Rio, le navette che ci mettono molto di più, complice il traffico....."
L'informazione dell'inviato apre nuovi ed inattesi scenari a Corsini...
"..Daniele, conviene allora procurarsi una di queste biciclette e usarle per arrivare qui in redazione.."
In attesa a questo punto che il binomio Corsini-Masala entri a far parte della Nazionale di ciclismo su pista, al velodromo Scaramuzzino si "gusta" le gare di serata..
"..Stasera i record olimpici pioveranno a grappoli come frutta matura nella stagione giusta..!..."


Abbiamo detto di Scaramuzzino, ma un altro inviato che si sta dimostrando particolarmente versatile in questa Olimpiade radiofonica è Enzo Delvecchio.. Sempre puntuali le sue cronache, non sempre gli spettatori intorno a lui...
"..Finalmente qui vediamo lo stadio pieno, fino ad oggi siamo stati abituati ad impianti semivuoti..: noi, gli atleti e pochi altri..."
L'impianto pieno al quale Delvecchio faceva riferimento è quello che ospita il concorso di ginnastica artistica.. Esercizi, punteggi, gossip e dintorni...
"..Carlotta Ferlito è diventata un po' la star di questi Giochi Olimpici..: ogni giorno riceve 60 rose rosse da un anonimo spasimante....."

In attesa di capire se l'anonimo spasimante abbia origini pugliesi torniamo in studio, dove l'affiatamento tra Masala e Corsini aumenta di giorno in giorno..
"..Meno male che questi nomi li hai pronunciati tutti tu Filippo..."
"..Molte consonanti...."

L'imprescindibile apporto di Daniele Masala alle dirette olimpiche si manifesta anche nella costante interazione con gli inviati.. Masala manda la domanda al di là della rete, nel campo della Collazzo..
"..Manuela volevo chiederti, dall'alto della tua esperienza, se giocare questo tipo di partite può essere quasi come un allenamento.."
La Collazzo è attenta in ricezione e poi schiaccia..
"..Sì, può essere.... Sai Daniele, proprio tu da esperto del settore sportivo puoi dirci se mentalmente si corre questo rischio..."
E Corsini commenta con entusiasmo il punto messo a segno dalla collega..
"..La Collazzo è sveglia..!... Ha ribaltato la domanda..! In studio abbiamo uno sportivo, facciamo rispondere lui...."

Dopo oltre una settimana Corsini sembra aver trovato soluzione al problema che tante lamentele aveva causato..
"..Fuori il tempo è peggiorato, ma per fortuna siamo riusciti a risolvere il problema dell'aria condizionata qui nel nostro studio..!"
Incontentabile Masala...
"..Praticamente prima sentivamo freddo dentro, adesso sentiamo freddo fuori...."
Corsini prova a fargli vedere il bicchiere mezzo pieno, e da amante della montagna propone una romantica immagine...
"..Beh, il nostro studio è diventato un caldo rifugio..."

Maurizio Ruggeri apre le giornate di atletica leggera dallo stadio Olimpico di Rio.. Da sistemare e resettare cronometri e calcolatrici varie... Anche quelle non meccaniche...
"..Havelange è ancora in vita, ha 100 anni, li ha compiuti nel '98.."
Ruggeri cerca poi di coinvolgere i colleghi, che francamente sembrano stare benissimo, in un suo inizio di raffreddore...
"..L'umidità fa brutti scherzi, è inverno... Ci siamo beccati qualcosa tutti quanti, eh..?"
Ruggeri si sofferma sulle modalità della marcia e sui criteri di giudizio, non semplici, circa proposte di squalifica durante la gara.. Senza troppa fiducia...
"..Secondo me daranno un Nobel a chi riuscirà a sistemare la cosa..."
Ed arriva allora il clamoroso annuncio di Masala..
"..Io uno studio lo starei facendo... Ci sarei quasi riuscito..."

Consci di avere a che fare con un quasi premio Nobel, gli inviati lo omaggiano appena possono.. Lo fa ad esempio anche Emanuele Dotto, dopo il bronzo del nostro 4 senza di canottaggio..
"..Avevi ragione, vecchio marpione Masala..!"

Ma anche i migliori si prendono una pausa.. Succede subito dopo la sconfitta del fioretto a squadre italiano, quando Corsini sottolinea..
"..Possiamo dire lame arrugginite per il nostro fioretto.."
Bisantis allora si inserisce e chiede il supporto dell'espertissimo ex pentatleta..
"..Chiedo a Daniele Masala cosa ne pensa.."
Corsini lo delude..
"..No adesso non c'è, ti chiamerò io quando arriverà.."
Bisantis è più che comprensivo..
"..Ah bene, non c'è.... Non c'è problema, anche lui ha diritto ad un po' di riposo..!"

Dalla comprensione di Bisantis alla nostalgia di Paolo Zauli, che apre da Roma la lunga diretta del sabato.. Ribattezzando, accanto a lui, la sua omonima..
"..Salutiamo Simonetta Martellini.."

Ma che ne è stato di Masala, il cui destino era rimasto in sospeso dalla notte prima, quando aveva saltato tutta la fascia notturna? Il mistero prosegue per qualche ora, visto che la sua assenza si prolunga anche nelle prime ore di sabato pomeriggio.. Ma ecco che Corsini tranquillizza tutti..
"..Entra in pista Bolt, entrano i grandi, entra in studio anche Daniele Masala..!"
Un Masala che si dimostra subito in forma dopo aver ricaricato le batterie.. Eccolo ad esempio concedere un credito illimitato a Maurizio Ruggeri..
"..L'allenamento è fondamentale Maurizio, lo sai perfettamente, anche meglio di me.."

In serata ancora ciclismo su pista; Giovanni Scaramuzzino diversamente gentiluomo...
"..Di solito non si dice il peso delle donne, ma in questo caso essendo un'atleta ci permettiamo..."
Nuovo party in casa Corsini-Carrà..
"..Continuano ad affluire amici di Daniele Masala qui nello studio di Radio 1, ecco Roberto Di Donna..!"
L'olimpionico di Atlanta '96 presenta a modo suo la finale di tuffi dell'indomani..
"..Sono stato ieri a vedere la gara di Tania, quella della piscina sembrava l'acqua del Gange..."

Dopo l'oro di Paltrinieri ed il bronzo di Detti nei 1500 sl, medaglie arrivate nella notte tra sabato e domenica, Corsini vuole verificare l'effettiva partecipazione di chi si trova in Italia.. Per il test viene scelta Simonetta Zauli..
"..Simonetta, hai messo la sveglia alle 3 per seguire la gara..?"
La Zauli si dimostra sul pezzo, almeno a parole...
"..Assolutamente.. La metterò sempre le prossime notti per seguire tutte le gare, perchè sono davvero imperdibili.."
Corsini può ritenersi soddisfatto..
"..Benissimo..! Una splendida insonnia..!..."

Dall'IBC la coppia Corsini-Masala impegnata nelle batterie per la prova di proverbi olimpici in coppia..
"..Fino ad oggi almeno una medaglia al giorno...."
"...leva il medico di torno...!"

Ammirato dall'arte dei colleghi, Dotto presenta intanto la medal race di vela..
"..Italiani popolo di santi, poeti e navigatori, speriamo lo siano anche di surf.."

Dopo le nottate del nuoto, ecco le attese nottate della Regina, l'atletica.. Riccardo Cucchi torna in voce nel cuore della notte italiana, confermando la vena da stylist già emersa durante la cerimonia di apertura..
"..Maurizio, ti prego di raccontare ai nostri ascoltatori i capelli della Ann Fraser.."
Si avvicina il momento storicamente più atteso di un'Olimpiade, la finale dei 100 metri.. Corsini si raccomanda..
"..Maurizio resta lì, non te ne andare..!"
Niente paura, Ruggeri ha intenzione di chiudere lo stadio...
"..No no, non ho nessuna intenzione di muovermi, resto qui fino alle 3 di notte..!"
Nell'attesa, dialogo tra stadio e studio, con Ruggeri che si prende qualche licenza..
"..Forse anche Filippo Corsini sta cominciando a capire di atletica a forza di sentirne parlare..."
Corsini prova a confermarlo riflettendo sul record del mondo centrato poco prima da Van Niekerk..
"..Io dico che un record del mondo su questa distanza lo rivedermeo tra 60 anni... Ma noi non ci saremo...."
Ruggeri la butta in musica..
"..Eh no, noi non ci saremo, come cantavano i Nomadi..."
Uno scatenato Ruggeri torna a provocare il conduttore poco dopo, lanciando un'altra polemica..
"..So che Filippo Corsini è contento perchè è il conduttore di Tutto il calcio minuto per minuto, e così anche il nostro caporedattore Riccardo Cucchi, ma la fiamma olimpica al Maracanà non me la dovevano fare, portatemi la fiamma olimpica..!"
L'oro nei 100 metri va ancora una volta ad Usain Bolt.. Ma Ruggeri è ancora nervoso..
"..Purtroppo qui i replay li danno con una lentezza andina..."
Masala prova a dare una spiegazione...tecnica..
"..Sono inversamente proporzionali a Bolt.."
Ma il regalo di fine serata per Ruggeri, tanto inatteso quanto eclatante, sembra arrivare poco dopo... Forse...
"..Bolt adesso sta salendo verso di noi...!..... Anche se non credo che stia venendo da me......"

Lasciamo un alone di mistero sul presunto incontro Ruggeri-Bolt ed arriviamo di fatto ad oggi, inizio dell'ultima settimana olimpica.. Settimana che Corsini apre così..
"..Ferragosto a Rio de Janeiro.. Sembra un film di Vanzina, ma non lo è.. Siamo qui per raccontare le Olimpiadi..!"

Ed allora non possiamo che approfittarne per chiudere, augurandovi una buona serata di Ferragosto. Appuntamento a tra qualche giorno!


0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.