sabato 16 maggio 2015

Aleatti all'improvviso 32: Antoine non mollare

#tuttoilcalcioblog
di Alessandro Atti
Per un commento sulla, per il momento, piu che positiva prestazione di Radio Rai al Giro d’Italia aspettiamo sabato prossimo.
Nel video della premiazione di Simonetta Martellini al Palapanini di Modena probabilmente in pochi hanno fatto caso alla voce che annunciava il premio.
Per me invece è stato un piacere risentire la voce di Antoine.
Antoine è lo speaker ufficiale della Parmareggio Modena e in passato del Modena Calcio. È stato inoltre speaker, sempre al Palapanini delle partite del Mondiale femminile.
Nella stagione 2000-2001 il Modena allenato da Gianni De Biasi era appena stato promosso in B e tramite un concorso organizzato da una radio locale, con la quale Antoine collaborava, mise in palio un biglietto per ogni partita casalinga del Modena.
In un' occasione vinsi anch’io, peccato che la partita fu programmata di lunedì sera e io non riuscii ad andarci. In quell’occasione ebbi modo di parlare al telefono con Antoine.

Il motivo per cui ho deciso di parlarvi di lui sta nel fatto che Antoine è l’esempio di come ci sia una differenza abissale tra il calcio e gli altri sport.
Prima però guardate come esulta a questo punto della sua squadra.


Nell' ottobre 2011 Antoine accusa gravi problemi di salute e per qualche settimana non può essere presente al Palapanini. I tifosi di Trento nel giorno del suo ritorno gli tributano questo striscione : “di solito ci fai inc..are ma questa volta Antoine non mollare”. Se pensiamo a certi striscioni che vediamo tra le tifoserie di tutta Italia o ai cori del tipo “ uno di meno.."...

Concludo il post con questi due tributi:
http://club.quotidiano.net/rabotti/antoine_per_tutti.html
http://chepalle.gazzetta.it/2011/10/31/i-tifosi-di-trento-e-il-mito-antoine/

Appuntamento a sabato prossimo quando ci tufferemo sulle strade del Giro.



0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.