giovedì 2 aprile 2015

Sara Meini a Tutto il calcio minuto per minuto: stasera l'esordio

#tuttoilcalcioblog


di Fabio Stellato

Finalmente stasera toccherà di nuovo ad una donna, la terza nella storia, raccontare una partita di pallone in Tutto il calcio minuto per minuto; dopo Nicoletta Grifoni e Gabriella Fortuna, da questa sera nell'elite della più vecchia famiglia della radio c'è anche Sara Meini, che farà il suo esordio all'Armando Picchi di Livorno dove saranno in campo Livorno e Virtus Lanciano per il 34° turno di serie B.
Fiorentina, 36 anni, sposata e mamma di una bambina, Sara Meini stasera taglia questo importante traguardo dopo una lunga gavetta che fin da ragazzina l'ha vista raccontare storie di calcio (oltre che praticarlo con tanto di esordio in serie A) prima su calciomercato.com e poi su  LadyRadio, passando per altre realtà locali, prima di entrare in Rai, dove ha continuato la gavetta nelle redazioni del Molise e della Sardegna per poi approdare nella sua Toscana, dove oltre ad occuparsi di sport, conduce Telegiornale e Giornaleradio.
La voce di Sara Meini non è  comunque sconosciuta a chi ascolta il calcio alla radio; in questi ultimi anni (da un famoso Fiorentina - Juventus del 17 marzo 2012) abbiamo infatti tutti avuto modo di ascoltarla ed apprezzarla come spalla del cronista di turno durante le radiocronache di anticipi, posticipi e partite di coppa.
Da stasera Sara Meini non sarà piu "solo" una seconda voce, da stasera sarà a tutti gli effetti una radiocronista, e non una radiocronista qualunque, ma una radiocronista di Tutto il calcio minuto per minuto, un sogno che si realizza, come lei stessa ci ha confermato: 

"Sono emozionantissima e lo sarò ancora di più quando sentirò la sigla di Tuttoilcalcio, il mio inno. Ecco mi sento proprio come un giocatore che arriva in Nazionale. Un sogno che si avvera. Grazie a chi mi ha permesso di arrivare fin qua, ma soprattutto grazie a Riccardo Cucchi che mi ha sempre dimostrato fiducia e stima".

A Sara vanno tutte le nostre congratulazione ed anche un nostro grandissimo in bocca al lupo, convinti come siamo che quello di stasera non è un punto d'arrivo, ma solo un'altra tappa di una lunga carriera che le darà, (e perchè no, ci darà pure a noi che l'abbiamo vista nascere professionalmente), tantissime soddisfazioni.

Per completezza d'informazione merita una citazione anche Monica Busetto, giornalista della TGR Veneto, che il 29 settembre 1996 seguì per Tutto il calcio un Venezia-Lecce 0-1 di Serie B; era una partita collegata solo per i gol ed il risultato finale, non fu quindi una radiocronaca ma solo dei flash d'aggiornamento, ma è comunque una presenza in trasmissione.





0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.