sabato 7 febbraio 2015

Aleatti all'improvviso 22: Samuel Eto'o (Parte terza)

#tuttoilcalcioblog
di Alessandro Atti
Terzo e ultimo appuntamento con la Eto’o story (visti gli sviluppi della vicenda chissà che non mi venga in mente di fare anche la Mihailovic story).

Il girone di ritorno della stagione 2010/2011 inizia per il bomber camerunese con una doppietta nel 4-1 sul Bologna raccontata da Giulio Delfino e Tarcisio Mazzeo. Il 30 gennaio fa il suo esordio in maglia nerazzurra Giampaolo Pazzini e lo fa nel migliore dei modi: segnando una doppietta e procurandosi un rigore che Eto’o trasforma.  L’ Inter batte 3-2 il Palermo partita raccontata magistralmente da Riccardo Cucchi di cui purtroppo non abbiamo la registrazione.

Il 6 febbraio 2011 tocca a Francesco Repice e Tarcisio Mazzeo raccontare lo splendido match tra Inter e Roma vinto dall’ Inter per 5-3 con tra le altre anche una doppietta di Samuel Eto’o che riascoltiamo molto volentieri.

Nel dopopartita Repice viene definito come “vietato ai cardiopatici” da Filippo Grassia in risposta ad un ascoltatrice che gli diceva “ prima di ascoltarti devo prendere il valium”.

Il 24 Febbraio Eto’ segna nel 2-0 contro la Samp partita raccontata dal duo genovese Dotto Mazzeo. L' Inter sconfigge il Genoa per 5-2 con altre due reti di Eto’o raccontate da Cucchi.
La squadra nerazzurra viene poi fermata a Brescia nelle cronaca di Bisantis e Mazzeo.

Il sabato pasquale del 2011 Riccardo Cucchi racconta il successo dell’Inter sulla Lazio grazie a una rete di Eto’o propiziata da un liscio di Biava.
Riascoltiamo tutti i gol di quella giornata nel blob dei gol trasmessi in coda a Sabato Sport e nella puntata pasquale di Domenica Sport condotta da Massimo Barchiesi.


L’Inter conquista matematicamente il 2°posto pareggiando 1-1 col Napoli alla penultima giornata con le voci di Repice e Gianfranco Coppola.
L’avventura della Champions League per l’Inter si ferma ai quarti di finale non prima di aver eliminato il Bayern Monaco.
Dopo aver perso in casa 1-0 l’ Inter vince 3-2 all’ Allianz Arena partita raccontata in modo esemplare dalla rivelazione(fino a un certo punto) Giovanni Scaramuzzino che dopo 2 anni dalla sua prima cronaca calcistica varca i confini nazionali.

In coppa Italia Eto'o stende il Genoa agli ottavi con una doppietta mentre nei quarti l’ Inter passa ai rigori con le voci di Giulio Delfino e Gianfranco Coppola. Tocca sempre a Delfino, stavolta insieme a Massimo Barchiesi , raccontare il gol di Eto'o che significa qualificazione per la finale. La stagione si conclude con la vittoria della Coppa nella finale giocata all’Olimpico dove Eto'o segna una doppietta . Riascoltiamo la radiocronaca di Giuseppe Bisantis e Roberto Gueli.

Concludiamo la nostra rassegna con quello che in realtà avrebbe dovuto essere il gol iniziale della nostra carrellata. Il 25 maggio 2009 Eto’o e Messi regalano la Champions League al Barcellona sconfiggendo all’ Olimpico di Roma il Manchester United . Radio Rai segue la partita con la radiocronaca di Riccardo Cucchi e Francesco Repice.



0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.