#TICBLIVE

sabato 29 novembre 2014

Tutto il calcio bloB 2014-15 (11)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Dopo una settimana di assenza, coincisa con la pausa del campionato di Serie A, tornano le pillole radiofoniche di Tutto il calcio bloB.
Un piccolo passo indietro iniziale proprio agli impegni delle varie Nazionali, che hanno anche portato, ad esempio, all'esonero di un allenatore italiano, Claudio Ranieri, dalla panchina della Grecia.. Emanuele Dotto torna sull'argomento spiegando i motivi del licenziamento.. Motivi che sembrano quantomai fondati...
"..La Grecia ha perso più partite di quelle giocate..."
E' il traino ideale per rilanciare il tema delle candidature di Marco Tardelli in relazione a varie panchine..
"..Tardelli lo vedo bene in una squadra caucasica.."
La risposta di Tardelli è però una rivelazione.. Quasi una dichiarazione d'amore...
"..Io non posso fare a meno di Dotto..."
Filippo Grassia non si lascia prendere da sentimentalismi ed insiste..
"..Perchè non sulla panchina della Grecia..!?"
Dotto a questo punto rinsalda il legame con l'amico spiegandone le preferenze climatiche..:
"..In Grecia fa troppo caldo, Tardelli ama un clima più fresco..."
Molto amici, quasi parenti.. Si affretta invece a negare qualsiasi legame di sangue Paolo Zauli, durante un collegamento con un altro Zauli, l'ex calciatore Lamberto...
"..Prima una piccola precisazione: come sanno gli ascoltatori, chi conduce si chiama Paolo Zauli, ma nessuna parentela con Lamberto Zauli, solo omonimia.... Ecco, non so le origini di Lamberto, i miei nonni erano di Faenza..."

Finalmente si torna a giocare in campionato; prima, sabato scorso, con la Serie B, che in realtà mai si era fermata. Filippo Corsini sembra però più impegnato in bizzarri numeri di magia che non nella conduzione di Tutto il calcio...
"..Proseguiamo le trasformazioni delle partite.."
Trasformazione, a suo modo, anche per Antonello Brughini: da un annuncio di gol a quello di... non-gol...
"...Attenzione, Terna... no.... Nessun vantaggio della Ternana..!"

La Serie A riprende invece con Atalanta-Roma; i bergamaschi sono in difficoltà, ma è anche vero che sono impegnati su due fronti, quello di campionato e quello europeo, come ricorda Umberto Avallone in sede di presentazione...
"..L'Atalanta è la squadra che ha segnato di meno, non solo nel campionato italiano ma anche nel campionato europeo.."
Giovanni Scaramuzzino, poco dopo, non può che chiosare con filosofia..
"..Moralez della favola..."
Ad inizio ripresa Rudi Garcia prova a dare sostanza ad una Roma non brillantissima; Scaramuzzino ed Avallone ci spiegano i motivi tecnico-tattici della sostituzione di Torosidis..
"..Forse l'ha sostituito perchè in questo secondo tempo è dall'altra parte.."
"..Non poteva più controllarlo..!"

In serata l'attesa sfida tra Lazio e Juventus, che si risolve però in un monologo bianconero.. I campioni d'Italia sembrano poter far loro ogni partita di campionato con discreta facilità, e così si divertono anche a farlo con metodi piuttosto innovativi.. L'annotazione in cronaca è di Emilio Mancuso..
"..La Juventus giocherà questi ultimi minuti con un uomo in mano..."

Le bizzarrie del turno calcistico non finiscono sabato sera, eccole infatti proseguire domenica pomeriggio.. Ritroviamo Giovanni Scaramuzzino ad Udine per Udinese-Chievo..:
"..Pensieri Bizzarri per Maran, che infatti schiera in porta l'argentino.."
Il riassunto in numeri della prima parte di Cesena-Sampdoria, seguita da Emanuele Dotto, è di stringente semplicità...matematica..
"..Calci d'angolo 1, Tiri 0, Gioco -1..."
Poco dopo le cose precipitano.. Metaforicamente e, a quanto pare, anche materialmente..
"..Il Cesena si è infilato in un dirupo, in un vallone accidentato..."
Ad ogni modo, meglio un dirupo che il veleno di un serpente.. o di un presidente..
"..Manolo Gabbiadini, il cui sinistro è letale come il morso di un cobra, o se preferite di una vipera..viperetta...."
Ed ecco cognomi molesti che creano problemi non da poco ai loro "proprietari" durante la partita..
"..L'altro ex, Volta, è in panchina.. Pile scariche..."
"..Più che Nica, buca..."

In serata è il momento del derby di Milano; si gioca in casa Milan.. D'accordo, gli spettatori rossoneri sono destinati ad essere, giustamente, in maggioranza, ma a giudicare dall'annotazione iniziale di Giuseppe Bisantis le cose a San Siro sembrano essere un po' esagerate...
"... Spettatori sessantacinquemilan.."
Il Milan, forte del fattore campo sbilanciatissimo, passa in vantaggio.. Difesa nerazzurra impreparata, ma Bisantis risparmia a Ranocchia e compagni quantomeno le punizioni corporali...
"..C'è poco da amputare alla difesa dell'Inter..."
C'è però un'eccezione: Dodò infatti viene travolto dal tir Muntari e subisce delle ferite al volto.. Bisantis sottolinea la gravità della situazione, soprattutto pensando ad un ipotetico post-partita nella movida milanese.....
"..Dodò piace molto alle ragazze, ma il suo visino stasera è messo a dura prova...."

L'ultimo posticipo, Genoa-Palermo, si gioca a Genova lunedì sera; serata magica per gli ospiti? Sembrerebbe di sì, almeno stando a Dotto..:
"..Morganella nei primi 20 minuti è stato la fata Morgana della partita..!"
In campo c'è anche il marocchino Lazaar.. Tarcisio Mazzeo vorrebbe paragonarlo a CR7, ma viene improvvisamente punito dagli dei del pallone...
"..Somiglia in effetti a... a.. Ron... mi manca... lo dirò dopo..."
Dotto arriva in soccorso, ma rimprovera poi saggiamente l'amico...
"..Ah, Crsitiano Ronaldo? Non ti veniva il nome anche perchè il paragone era un po' ardito...."
Tarcisio decide così di abbandonare la cronaca calcistica, dedicandosi parallelamente ad una personale riedizione dell'Otello..:
"..Esce Iago, ci ho preso!"
Dotto è il primo a congratularsi..:
"..Hai battuto Shakespeare..!"

A fine partita è il momento di un'analisi generale della giornata, durante Zona Cesarini; Maurizio Ruggeri si presenta, a sorpresa, in versione cinefilo..
"..Questo per il Napoli era l'ultimo tram che si chiama desiderio..."

Le coppe europee animano la settimana; ad aprire la Roma, nel gelo di Mosca.. Sono questi i momenti in cui un cronista rimpiange probabilmente i tagli al budget e le radiocronache da studio.. Francesco Repice intanto non può che soffermarsi, amaramente, sulla temperatura...
"..Gli esperti dicono che i gradi percepiti sono 10 sotto zero.... Non facciamo fatica a crederlo...."
La Roma non riesce a portare a casa i 3 punti, ma niente paura: in compenso Pallotta ha acquistato la squadra avversaria..
"...CSKA di Roma 1-1..."

A chiudere la settimana europea è invece l'Inter in Uefa, nell'impegno casalingo contro il Dnipro. Roberto Mancini è al suo nuovo esordio casalingo sulla panchina nerazzurra, anche se la panchina non potrà in realtà toccarla con mano per via di una vecchia squalifica.. Giulio Delfino ci ragguaglia comunque sui moderni metodi utilizzati da un tecnico in simili circostanze.. Mancini sembra infatti essere tornato dalle esperienze all'estero con nuovi ed innovativi mezzi..
"..Vedremo se Mancini riuscirà a mettersi in contatto con il bordocampo con le nuove tecnologie, ma anche con le vecchie perchè vanno di moda molto anche i walkie -talkie..."
Dai mezzi per trasmettere informazioni dalla tribuna alla panchina, ad altro tipo di trasmissioni, quelle mancate, nella fattispecie la gara interna del Torino.. Delfino, semza paura, prende giustamente posizione e non possiamo che applaudirlo stigmatizzando al contempo il comportamento di certi presidenti...
"..Vi ricordiamo che non stiamo trasmettendo questa partita non per motivi legati a nostre scelte..."
Si parla molto di eventuali nuovi stadi a Milano; nel frattempo, almeno secondo Mazzeo, sembra arrivato il momento di cambiare nome a quello già esistente...
"..Ti salva il tuo Santo protettore: Handanovic..!"


Aspettando le partite di questo fine settimana, compresa quella dallo stadio San Handanovic, noi diamo appuntamento alla prossima!

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.