lunedì 6 ottobre 2014
14:42

La Radio-Pagella 2014-2015 Puntata 7

#tuttoilcalcioblog
di Francesco Furlan

Vincitore di giornata: Francesco Repice. Ammetto che temevo molto la partita di cartello di questo turno, giacché le possibilità che Repice potesse esibirsi in qualcuno dei show che oramai sono diventati fin troppo popolari era concreta. Invece, è stata una prestazione eccellente: forse frenato dal fatto di poter apparire troppo “tifoso” (dell’una o dell’altra squadra), il bravo Francesco ha dimostrato una volta di più che quando riesce a “ripulirsi” da qualche fastidioso eccesso resta probabilmente il migliore sulla piazza. Ottimo ritmo fin dall’inizio (ben coadiuvato da un Francesco Marino sempre più spigliato); ottima lettura egli episodi contestati (o meglio “non lettura”, visto che fin dall’inizio le azioni sembrano assai nebulose), addirittura un filino troppo “restrained” sul primo rigore di Tevez. Calca un poco la mano sul gol di Iturrrrrrrrrrrrrrrrrbe, ma tutto sommato, visti i precedenti, non mi sento neanche di biasimarlo particolarmente. Prosegue benissimo anche nel secondo tempo, quando si esibisce addirittura in un “il tiro ed il gol” che per lui è quasi un unicum (ne ricordiamo uno in Atalanta-Genoa lo scorso anno). Chiude stigmatizzando la doppia espulsione di Morata e Manolas ed il clima di rissa generale che va contagiando tutti (diciamo che forse potrebbe risparmiarsi “il numero uno dei numeri uno” ogni volta che parla di Buffon, se no rischia di assomigliare più a Pellegatti che a Caressa…). Adesso lo attendiamo alla prova con due partite della Nazionale che si preannunciano piuttosto sonnacchiose, in cui ci sarà bisogno di tutta la sua bravura per evitare di far addormentare i coraggiosi che le ascolteranno.

Top
Massimiliano Graziani: esordio da prima voce in serie A per il buon Massimiliano, dopo un adeguato rodaggio in serie B e dopo, soprattutto, l’esperienza del Mondiale da studio, quando era stato una delle soprese positive. Entra molto bene nella partita, prendendo molto bene tutti gli episodi salienti, a partire dai due gol del primo tempo. Buona anche la lettura della partita, in questo aiutato da una Sara Meini che si deve un poco limitare alle note di colore. Riesce a prendere in diretta anche il gol di Pucciarelli e da lì in avanti la sua prestazione diventa ingiudicabile (anche se, comunque, se la cava bene anche nel breve inserto al cellulare). Poco male, dato che oramai la partita era finita da tempo.

Tarcisio Mazzeo: ancora una fine settimana assai positiva per l’ottimo Tarcisio, oramai una sicurezza. Eccellente la partita dal Picco come campo principale, dove racconta alla grande la prima sconfitta stagionale del Perugia. Riesce a descrivere il secondo gol in diretta con un piccolo giro di parole, anche se il boato dello stadio aveva già fatto capire che lo Spezia aveva segnato. Rimarchevole anche la sua prestazione di domenica, con il gol di Gabbiadini preso alla grandissima (bello anche l’uso del “trafigge il portiere”: un tocco vintage che io apprezzo particolarmente). Un solo piccolo neo, quando trascinato dall’entusiasmo prolunga un po’ troppo la durata dei suoi interventi, beccandosi anche il sacrosanto rimbrotto di Corsini. Un neo davvero trascurabile in una due giorni assolutamente impeccabile.

Manuela Collazzo: dopo il tristissimo Mondiale Polacco da studio (nel quale se l’era cavata bene, anche se era stata silenziata nell’ultima settimana di gare), la brava Manuela sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per non far rimpiangere un mostro scaro come la Martellini. Ricordo bene i suoi inizi a Pallavolando, quando ancora confondeva il cambio campo del tie-break con il time-out tecnico. Di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia e la Collazzo sta sfoggiando una capacità di cronaca sempre più sciolta e competente, pur nella concisione degli interventi. Adesso di tempo a disposizione ne avrà verosimilmente un poco di più per le partite dell’ultimo gironcino che andranno in onda durante Zona Cesarini: siamo sicuri che saprà sfruttarlo adeguatamente. In quest’ottica, mi permetto di esprimere preoccupazione per quello che accadrà quando cominceranno i campionati di pallacanestro e pallavolo, dato che il funesto posticipo delle 18 alla domenica sembra oramai essere divenuto prassi. Speriamo si riesca a trovare una soluzione che non sacrifichi anche due discipline molto seguite e che oramai avevano trovato un loro spazio “storico” nel palinsesto radiofonico domenicale.

Flop
I collegamenti da Empoli e Firenze: giornata da tregenda per Graziani, Meini e Dotto, costretti a convivere con una serie di inconvenienti tecnici francamente piuttosto inspiegabili nel 2014 (e purtroppo non è la prima volta che accade, quest’anno). Perfino il buon Zauli (a proposito: complimenti a lui ed a Scaramuzzino per come hanno gestito l’emergenza durante l’anticipo del Castellani) in serata sbotta: “i collegamenti di oggi più che con la Toscana sembrano con la Polinesia”. Peccato davvero: speriamo che il bonus stagionale sia definitivamente esaurito.

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.