#TICBLIVE

venerdì 26 settembre 2014

Tutto il calcio bloB 2014-15 (03)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Settimana intensa per i campionati di A e B che dopo i canonici appuntamenti del week-end sono tornati in campo per il primo turno infrasettimanale.
Si gioca ormai praticamente ogni sera, ed infatti con la nostra panoramica di pillole radiofoniche partiamo dal venerdì della scorsa settimana, per l'anticipo di B Spezia-Entella, prima tappa di questa no-stop calcistica.. E a proposito di tappe, Tarcisio Mazzeo sembra già mettere nel mirino il mese di maggio e la sella della sua motocronaca.. Ogni prestesto è buono per manifestare questa sua personale attesa.. compresa la necessità di ricordare l'orario...
"..Ci stiamo avvicinando al traguardo di tappa delle 22.30..!"

Tappa importante anche quella che in settimana attendeva Marco Tardelli.. Emanuele Dotto (bando alla scaramanzia..!) si porta avanti col lavoro già sabato pomeriggio..:
"..Tardelli, tra qualche giorno è il tuo compleanno, entri anche tu nel club dei 60..! E noi ti facciamo tanti auguri in anticipo..!"
Ma Tardelli sembra non essere ancora psicologicamente preparato all'importante traguardo...
"Sei proprio cattivo....."
Dotto infierisce..
"No, ma te li porti bene! Ne dimostri 38, potresti ancora giocare a calcio..!"
Tardelli allora, incassati gli auguri, chiede a Dotto anche un regalo in anticipo.. E, a sorpresa, il regalo richiesto si concretizza in un affettuoso saluto..
"..Per il mio compleanno mi permetti di salutare una persona? Ombretta Conti.. Le faccio gli auguri.. cioè, gli auguri no, è il mio compleanno.. ma la saluto e la ringrazio per tutto quello che ha fatto durante il Mondiale.."
Dopo lo spazio-dedica si torna a parlare di calcio: in serata si gioca infatti il big match Milan-Juventus ed in collegamento per presentare la sfida del Meazza c'è Darwin Pastorin, che si fa degli scrupoli... decisamente insoliti..
"..Luci a San Siro... Anche se Roberto Vecchioni intima di non usare questo titolo se non si parla di Inter...."
Dotto è, opprtunamente, molto più pratico..
"Ma non possiamo neanche giocare senza riflettori....."

Ad aprire il turno di A è tuttavia la gare delle 18 tra Cesena ed Empoli. Mauro Carafa, in fase di presentazione, brilla per originalità..
"Lo stadio si chiama La Fiorita, e chissà che non fiorisca qualcosa per le due squadre..."
Oltre ai fiori ecco che a bordocampo sembrano sbocciare, inattesi, anche nuovi campioni, come racconta Giovanni Scaramuzzino..
"..Un raccattapalle giovanissimo e bravissimo nel ruolo di portiere, perchè è riuscito ad evitare che il pallone lanciato dai tifosi entrasse in campo..!"

Riflettori (Vecchioni permettendo..) che si spostano poi su Milan-Juventus.. Tevez decide la sfida in favore dei bianconeri, l'urlo di Francesco Repice che inneggia all'"Apache" è ancora nell'aria, ma Emanuele Dotto smentisce parzialmente il collega proponendo una nuova e per certi versi più interessante chiave di lettura..
"..Più che Tevez l'Apache mi pare Tevez Tex Willer..."
Come spesso accade il pericolo pubblico n°1 della serata è rappresentato da chiamate di ascoltatori non completamente padroni di sè.... Stavolta è il turno del temibile Michele Caruso, storico disturbatore radiofonico delle emittenti private romane.. Dotto se ne lava le mani e passa la patata bollente al festeggiato..
"..Risponde Tardelli a questo torrente in piena.. Arginiamolo, Marco..!"

E passiamo a domenica pomeriggio; Tasso alcolemico piuttosto alto a Reggio Emilia... Giovanni Scaramuzzino apre in modo propositivo la cronaca..
"..Il Sassuolo deve dimostrare di aver smaltito la sbornia di gol al passivo.."
I buoni propositi cozzano però poco dopo contro il vizio dell'alcol, a volte difficilmente estirpabile.. Un brano di cronaca di Scaramuzzino fotografa impietosamente la drammatica realtà...
"..Pallone ambito e conteso come una bottiglia di vino pregiato.."
Abbandoniamo i giocatori del Sassuolo al destino che loro stessi si sono scelti e trasferiamoci con Emanuele Dotto a Genova, laddove invece le numerose occasioni fallite dai giocatori della Lazio danno lo spunto per fare del cinema...
"..Parafrasando Casablanca: è il calcio, bellezza..."

Se Dotto segue le orme di Humphrey Bogart, la settimana si apre invece con Alessio Maldini emulo dei più grandi nomi del mondo della canzone.. Maldini affianca Massimo Barchiesi nella conduzione di A tutto campo, ed è proprio Barchiesi a mettere in risalto la performance canora del collega...
"...Avreste dovuto sentire come canticchiava Alessio Maldini...!"

In attesa di verificare quali sviluppi possa avere la carriera del buon Maldini, il campionato prosegue con il turno infrasettimanale; l'anticipo del martedì è Empoli-Milan, raccontato da Giuseppe Bisantis.. In campo ognuno difende i propri interessi, senza andare troppo per il sottile..
"..I giocatori dell'Empoli vanno a protestare, Muntari va a dire fatevi i fatti vostri.."
L'invito di Muntari più che dai giocatori dell'Empoli è raccolto dai tifosi della formazione toscana, preoccupati per l'imminente ritorno a casa... Bisantis commenta il tutto con sorpresa negativa, e con un occhio al portafogli..
"..Evidentemente anche nella piccola Empoli ci sono problemi di traffico, perchè vediamo molti spettatori alzarsi e guadagnare l'uscita.... Io se fossi spettatore pagante non me ne andrei..."

L'indomani ecco una ricca serata con otto partite in contemporanea; Emanuele Dotto è atteso dalla trasferta in Spagna per seguire le prove in linea dei Mondiali di ciclismo.. La partita che sta seguendo al Meazza, Inter-Atalanta, gli fornisce comunque lo spunto per sdoppiarsi proiettandosi immediatamente verso la rassegna iridata..:
"..ci ha pensato Osvaldo, con una bicicletta degna del miglior Bradley Wiggins, oro nella crono mondiale di oggi a Ponferrada.."
Al San Paolo per Napoli-Palermo c'è Giovanni Scaramuzzino.. più che un cronista, un segugio..
"..Tre a tre, e annusando l'aria potrebbe non essere finita....."
Un po' di delusione è così inevitabile quando, nei minuti seguenti, gli sviluppi del match sembrano smentirne il fiuto...
"Strano ma vero, per la prima volta stasera nel periodo non collegato non è successo nulla da segnalare.."
Giuseppe Bisantis, che segue in scaletta collegato da Firenze per Fiorentina-Sassuolo, consola Giovanni...
"E qui non succede nulla da molto più tempo: tutto il primo e 28 minuti del secondo....."
Partite finite, è tempo di commenti; a Milano, come abbiamo visto, interisti in bici, mentre gli atalantini sembrano affidarsi ad animali da soma..
"..Atalanta volenterosa ma sterile come un bardotto, l'incrocio fra l'asino e il cavallo.."
Scaramuzzino si rifugia invece nel teatro, dopo lo spettacolo tutt'altro che edificante messo in scena dalla difesa di Benitez...
"..Ha da passà 'a nuttata.."

Scaramuzzino si cimenta con il napoletano, molto meno coraggioso Paolo Zauli nella puntata di giovedì di A tutto campo...
"..Un saluto meneghino, non certo in milanese perchè proprio non lo so parlare, a Silvia Notargiacomo dagli studi di Corso Sempione..."
Poco dopo Emilio Mancuso ci relaziona circa l'evoluzione del calcio italiano negli ultimi 15 anni... a modo suo...
"..Una volta c'erano le sette sorelle, ora sono rimaste due gemelline..."

Infine il posticipo di giovedì sera, Lazio-Udinese: molti suoi fans sui social network si complimentano con lui sottolineando come riesca lettaralmente a far vedere le partite.. Francesco Repice, però, li prende in parola... Troppo...
"...Guardate Keita..!"

Cercheremo di attrezzarci per questa impresa entro la prossima settimana!


0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.