#TICBLIVE

sabato 28 giugno 2014

Tutto il Mondiale bloB (03)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Amici di Tuttoilcalcioblog.it eccoci al terzo appuntamento con il blob Mondiale, dopo la chiusura della fase a gironi ed in attesa dell'eliminazione diretta.
Una delle grandi assenti negli ottavi di finale sarà ovviamente la Spagna campione uscente ed umiliata da Olanda e Cile in questa edizione.. Non certo un'esperienza da favola dunque per gli iberici, anche se Giulio Delfino in occasione di Australia-Spagna sembra andare proprio in quella direzione....
"..L'hanno chiamata la bella addormentata Del Bosque..."

Chi spera di viverla davvero una favola in questo torneo è naturalmente il popolo brasiliano che punta al sesto titolo, nel Mondiale casalingo. Durante "A ritmo di gol" si parla anche della cultura brasiliana... e di musica, grazie all'apporto di Max De Tomassi, storico conduttore di "Brasil" nella notte di Radio 1. Al rientro da un brano i conduttori svelano i retroscena dello studio...
Inizia Riccardo Cucchi..:  "..Marco Tardelli, sei stato coinvolto anche tu da questi ritmi...."
Rincara la dose un compiaciuto Max De Tomassi..:  "Bello.... Balla bene Tardelli eh...?!"
Ma non balla solo Tardelli... In serata infatti, almeno nella prima parte del match con il Camerun, i verdeoro non sono da meno come ci racconta Emanuele Dotto che sta conducendo la trasmissione...
"..Difesa del Brasile imbarazzante, se non di burro, almeno di margarina...."
Se in cucina i conti non tornano, nel resto della casa la "massaia" Neymar fa pulizia e Giovanni Scaramuzzino lo sottolinea in cronaca...
"..Come un bel tappeto riesce a volte a nascondere la polvere che c'è in casa, così ha fatto Neymar con due perle.."
Il Brasile vince dunque il suo incontro ma nell'altro match sta facendo altrettanto il Messico contro la Croazia.. La differenza reti tra Brasile e Messico non vede i verdeoro poi così avvantaggiati e Marco Tardelli si convince che il 3-1 con il quale si sta imponendo il Messico basti per il primo posto.. Ma Dotto lo riporta prontamente alla realtà precisando che serve ancora un gol.. Tardelli si scusa..
"..Chiedo scusa al pubblico, il dotto Dotto mi ha smentito..."
Dotto infierisce..:
"Non è questione di Dotto, è che sei geometra e i conti dovresti saperli fare....."
"Tardelli promosso in tecnica calcistica, rimandato in aritmetica...."
Mentre Tardelli studia per recuperare il debito in aritmetica si chiude il girone A ed è già tempo di proiettarci sulla partita dell'Italia prevista per l'indomani.. Dotto propone questa immagine..:
"..I primi accopiamenti sono Brasile-Cile e Olanda-Messico.. Questo è il quadro, noi speriamo domani di non fare la cornice....."

E invece come sappiamo andrà proprio così, se non peggio... Italia fuori, Prandelli dimissionario.. nel post-partita è dunque già tempo di pensare al sostituto: Filippo Corsini pare avere le idee chiare..:
"..Intanto saluto Marco Prandelli... Eh, sì...... Tardelli......."
Tardelli apprezza..:  "Grazie Filippo"
Corsini ammette..:  "Ti vedo c.t. non c'è niente da fare......"
In attesa di capire il futuro della nostra Nazionale i Mondiali brasiliani vanno comunque avanti... Italo Cucci racconta in diretta su cosa punterà l'attenzione..
"..Mi divertirò a seguire i nostri giocatori delle altre Nazionali..."
L'obiezione di Corsini non è poi così sbagliata...
"Certo che però è triste doversi attaccare a seguire i giocatori del nostro campionato nelle altre squadre....."
Cucci, bruscamente, non dà però molte alternative al collega...
"Perchè, cosa pensi di fare da adesso in poi???"
Ad esempio raccontare le divertenti partite della serata; la Colombia prosegue nella sua marcia fin qui trionfale travolgendo anche il Giappone di Zaccheroni (che giornatina per gli italiani al Mondiale....), in alcune fasi con tocchi di classe per certi versi inattesi.. Ecco Dotto sul gol di James Rodriguez..:
"..Ha insaccato con un pallonetto come se avesse colpito con un piumino di cipria il pallone..!"
Dopo la parentesi di bel calcio è però inevitabile tornare alla realtà azzurra.. Durante il Giornale della Mezzanotte Maria Gianniti ci svela in un suo pezzo che le cose sono anche peggiori di come ci erano sembrate in un primo momento.. sono infatti stati espulsi addirittura dei giocatori non convocati per la spedizione brasiliana....
"..Tra i tifosi delusione per l'espulsione di Marchetti...."

Si continua a parlare di Italia anche il giorno dopo, 25 giugno.. Riccardo Cucchi prova in qualche modo a sollevare gli animi prospettando un futuro non così nero e chiede poi il conforto di Paolo Casarin..
"..Paolo Casarin, sono troppo ottimista..?"
Casarin a dir poco laconico...  "Abbastanza....."
Cucchi non se l'aspettava ma incassa...:  "Grazie per la sincerità..."
Nel pomeriggio divertente rimpallo di linea tra Argentina-Nigeria e Bosnia-Iran, quest'ultima raccontata da Emanuele Dotto; i bosniaci sono già fuori e ne approfittano quindi per dedicarsi ad attività alternative.. Qualcuno però esagera improvvisandosi addirittura chirurgo....
"..Dzeko, un sinistro affondato come un bisturi nel corpo dell'avversario.."
L'arbitro della partita sembra invece essersi affidato ad un ottimo oculista...
"...l'arbitro, beato lui, ha visto un tocco di un giocatore della Bosnia...."
Dotto invece si traveste da uomo-assist e manda in gol nientemeno che... Leo Messi..! Eccolo infatti lanciare con invidiabile tempestività la rete della Pulce...
"..Qui c'è una punizione di Shojaei ma, con tutto il rispetto, meglio Messi...!"
Il finale è a due voci, con Dotto e Bobby Solo che cantano in coro..
"Non c'è più niente da fare, è stato bello sognare per l'Iran.."
Se in Bosnia-Iran qualcuno aveva utilizzato contro gli avversari un bisturi, in serata nel match tra Svizzera ed Honduras, con radiocronaca di Massimiliano Graziani, qualcuno scaglia contro gli avversari direttamente... se stesso....
"..Shaquiri è un'autentica pallottola umana quando si lancia verso l'area di rigore..!"

Ad ogni modo il più pericoloso di tutti, nel verso senso della parola, resta Suarez... L'episodio del morso a Chiellini tiene naturalmente banco anche un paio di giorni dopo la gara.. Filippo Corsini chiede delucidazioni al "suo" c.t. Tardelli..
"..A te Marco? Ti hanno mai morso in campo..?"
Tardelli assicura..:  "No, non mi hanno mai morso e io non ho mai morso nessuno.."
Sempre di morsi si continua a parlare più tardi nel pre-partita di USA-Germania: Dotto, che racconterà Portogallo-Ghana, si interroga sulla natura del "biscotto" che le due Nazionali starebbero confezionando..
"..Sarà un wafer tedesco o un muffin americano..?"
L'argomento appassiona e poco dopo Corsini rilancia ulteriormente..:
"..Qui si è magnato....mangiato davvero un gol..."
Dotto apprezza la prima versione..:  "Magnato, alla romana!"
Durante la partita Dotto sfodera un'apprezzata citazione cinematografica..:
"..Shukralla ricorda l'arbitro Baralla dei Soliti Ignoti, grande film degli anni '60..."
E nel successivo collegamento piazza tra le righe perfino una battuta del film cucendola addosso, per l'occasione, al direttore di gara del Bahrein...
"..L'arbitro Shukralla, imparziale ma irascibile..."
Proponiamo, per i pochi che non conoscessero il film, il pezzo in questione, con il grande Vittorio Gassman; la citazione rivisitata da Dotto è al minuto 1.55..:


A parte il film, a far ridere chi segue la partita ci pensa un difensore ghanese.. Dotto ci riferisce di un Tardelli in netta difficoltà...
"..Clamoroso tentativo di secondo autogol di Boye che sta provocando l'ilarità di Tardelli, che sta trattenendo a stento le risa.."
Tra le fila portoghesi c'è comunque chi non è da meno..
"..Veloso raggiunge al massimo una velocità di 4 km/h...."
Botta e risposta senza esclusione di colpi.. Palla di nuovo ai ghanesi....
"..I difensori ghanesi sembrano le allegre comari di Windsor.."

Siamo oramai alla serata di giovedì, si chiude la fase a gironi; Giuseppe Bisantis racconta Belgio-Corea da San Paolo.. Giocatori "indisciplinati" sia tra gli asiatici...
"..Il portiere coreano non blocca il pallone nemmeno se glielo ordina il medico..."
...sia tra gli europei (anche se in questo caso ad essere indisciplinato è il capello, più che il giocatore...)..
"..Fellaini colpisce di testa mandando altissimo, forse disturbato dal gigantesco cespuglio di capelli che lo ricopre..."
E a proposito di Capello, la serata sancisce l'eliminazione anche dell'ultimo italiano rimasto in corsa.. Italo Cucci, amico del tecnico friulano, si sente in colpa..
"..Non oso immaginare cosa farebbe Capello al suo ritorno se dovesse venire a sapere di questa mia critica...."
Saggio consiglio di Marco Tardelli..:
"Fai in tempo a scappare a Pantelleria.."

Scopriremo se Cucci avrà davvero cercato rifugio in quel di Pantelleria nella prossima puntata, a conclusione degli ottavi di finale!

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.