Da Lunedì 21 a Venerdì 25 Agosto il sito si prende qualche giorno di pausa con pubblicazioni ridotte.
Torniamo operativi Sabato 26 Agosto
martedì 20 maggio 2014
20:04

La Radio-Pagella 2013-2014 Puntata 37

#tuttoilcalcioblog
di Francesco Furlan

Quella di oggi è l’ultima puntata stagionale di questa rubrica. Mi sarebbe piaciuto parlare della bella puntata dedicata alla serie B, di Emilio Mancuso che ha dimostrato una volta di più di cavarsela molto meglio con il tennis che con lo sci o dello splendido arrivo della tappa del Giro di sabato, con uno dei migliori Dotto degli ultimi anni.

Francamente, la voglia mi è passata dopo la sconcertante notizia di ieri sera (per chi non lo sapesse: il quotidiano on line La Notizia, ha riportato la notizia – appunto – della conferma del “massacro” della spedizione radiofonica mondiale; cosa che ha portato Cucchi alla rinuncia al viaggio in Brasile). Per quello che può contare, massima solidarietà e massimo sostegno da parte mia a Cucchi ed a tutta la redazione sportiva di Radio Rai.

Vi sarebbero milioni di cose da dire su questa politica che, personalmente, ritengo ottusa (a dir poco) da parte della Rai: penso che altri si eserciteranno molto meglio di me. Una piccola considerazione, però, lasciatemela fare: è inutile che la Rai (anche in questi giorni) mandi in onda martellanti pubblicità su quanto poco costi il canone in Italia. Costerà anche poco, ma bisognerebbe anche confrontarlo con l’offerta che viene effettivamente fatta. Non ha molto senso parlare di super-offerta su quattordici canali, quando i suddetti canali non sono affatto fruibili in tutto il territorio nazionale. Mi risulta anche difficile la comprensione di che cosa sia il cosiddetto “servizio pubblico”, se il suddetto non riesce a trasmettere in integrale (oramai da anni) le due più importanti e seguite manifestazioni sportive in assoluto.

Tornando a noi: è stata un’annata un poco complicata per questa rubrica, sia perché la stagione è molto lunga (ed a questo proposito ringrazio, una volta di più, l’amico Stefano Stradotto che si è SEMPRE prestato a darmi una mano quando io non potevo essere fisicamente presente davanti ai diffusori ed anche l’amico Marco D’Alessandro che in una circostanza si è anche prestato a sostituirmi) sia per le note vicende di qualche settimana fa.

A questo proposito, l’altro giorno mi è capitato di rivedere sul sito di Raisport una puntata del “Processo alla tappa” (penso fosse quella relativa alla seconda tappa disputata in Italia, in condizioni climatiche a dir poco avverse e costellata di incidenti più o meno gravi ai corridori), in cui fra gli ospiti era presente Emanuele Dotto. Il quale, all’interno di una polemica piuttosto accesa fra ciclisti e giornalisti, ha detto parole di grande sensibilità e buon senso. Le parole esatte non me le ricordo, ma il senso era più o meno questo: “Noi non siamo tecnici, però amiamo moltissimo questo sport e cerchiamo sempre di fare del nostro meglio per raccontare nel modo più appassionato possibile le vostre imprese; quanto stiamo dicendo non va assolutamente preso come critica distruttiva, ma come segno della nostra passione per questo meraviglioso sport”. Ecco, mutatis mutandis, è lo spirito con cui ho sempre cercato di portare avanti questa rubrica: le considerazioni di un appassionato, che mai rinuncerebbe ad ascoltare le partite alla radio, anche a costo di sacrificare la diretta televisiva. E mi scuso se qualche intervento possa essere sembrato un qualcosa di cattivo o di inopportuno.

Per chiudere, le mie personali “Top 3” stagionali, sia per i top, sia per i flop:

Top
1. Milan-Parma con Riccardo Cucchi (Tutto il Calcio di domenica 16 Marzo 2014)

2. Bologna-Catania con Ugo Russo (Tutto il Calcio di domenica 11 Maggio 2014)

3. Perugia-Macerata, gara 4 della finale scudetto della pallavolo maschile con Antonello Brughini (Palasport del 4 Maggio 2014)

Flop
1. La mancata trasmissione degli Europei di pallavolo, maschili e femminili.

2. La rete perduta nella nebbia da Tarcisio Mazzeo in Atalanta-Catania (Tutto il Calcio di domenica 12 Gennaio 2014)

3. Il terrificante post-partita di Sassuolo-Milan, a cura della coppia Paolo Zauli/Antonio Cabrini (Domenica Sport del 12 Gennaio 2014)

Detto questo, auguro buone ferie a tutti. Speriamo di rileggerci già durante l’estate o, mal che vada, a partire dal 1 Settembre, dopo la prima giornata del prossimo campionato di serie A.

Mi permetto di dimostrare tutta la mia gratitudine a Francesco Furlan per il lavoro profuso in questa rubrica (Massimo Verona)

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.