#TICBLIVE

martedì 20 maggio 2014

Cucchi: in Brasile andranno Francesco Repice, Antonio Monaco e Maria Gianniti

#tuttoilcalcioblog




In questi giorni, su vari siti specializzati e non, si sono lette e si sono interpratate in maniera diversa le indiscrezioni circa l'insolita copertura di RadioRai per gli imminenti mondiali brasiliani, a seguito dei tagli dettati dal direttore generali della RAI Luigi Gubitosi.
Il caporedattore di RadioUnoSport Riccardo Cucchi,  sulla sua pagina pubblica di facebook, ha chiarito oggi quanto segue:

 "Vorrei chiarire come Radio 1 seguirà i mondiali. La fuga di notizie non sempre ha rispettato la verità dei fatti.
Effettueremo le radiocronache delle 64 partite in programma.
Ma per il Brasile partiranno solo tre inviati: Francesco Repice e Antonio Monaco che seguiranno gli azzurri ogni giorno nel loro raduno di Mangaratiba e racconteranno, dal Brasile, le partite degli azzurri. In Brasile si recherà anche Maria Gianniti, inviata degli esteri, per la cronaca di ciò che avverrà parallelamente alle gare.
Il resto del gruppo della redazione sportiva, coordinato da me, sarà negli studi Rai di Saxa Rubra. Pronti per vivere il Mondiale. Con voi"


-->

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutto abbastanza sconsolante....

Mark'76

Anonimo ha detto...

Al di la delle considerazioni di sorta sulla legittimità o meno dei tagli, la notizia vera è il passaggio di testimone come voce dell'Italia; Cucchi è costretto a lasciare l'azzurro 3 anni prima del previsto.
Tristezza :(

Maria

Stefano Stradotto ha detto...

La mia sensazione personale è che in ogni caso il 2014 avrebbe segnato l'addio di Cucchi alla Nazionale. Ovvio, dopo il Mondiale e non prima, chiudendo quindi in maniera certamente meno triste.. Ma credo che dopo il Brasile avesse già programmato di passare il testimone a Repice. Ripeto, è solo una mia sensazione, non ho riscontri in merito..

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.