#TICBLIVE

giovedì 17 aprile 2014

Tutto il calcio bloB 2013-14 (33)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Iniziamo una nuova puntata di Tutto il calcio bloB; noi siamo all'inizio, Giuseppe Bisantis invece è alla fine della sua radiocronaca per Sassuolo-Cagliari.. O almeno così sperava.... Le sue aspettative vengono però disattese da un prolungamento del recupero per reiterate perdite di tempo......
"...Vabbè, allora ce lo dicano che questa partita finirà a notte fonda......"

Per fortuna il primo anticipo di A si concluderà molto prima, nonostante tutto... C'è tempo e spazio dunque anche per la relativa moviola di Filippo Grassia, che esamina l'episodio decisivo tramite un'approfondita analisi tecnica.....
"...Antei sgambetta Ibraimi.. direi: che pollo..."

E restiamo in tema di animali, trasferendoci allo stadio Olimpico per Roma-Atalanta: Giovanni Scaramuzzino apre infatti così il primo collegamento pre-partita....
"..Ringraziamo Maurizio Lepri che, facendo fede al suo cognome, ci ha subito portato le formazioni in tribuna...!"
L'entusiasmo di Scaramuzzino si estende ad uno striscione presente in Curva Sud..
"Nella botte piccola c'è il Gervinho buono!"  ...forse avendo accanto Carafa non poteva essere altrimenti...
E proprio Mauro Carafa prosegue nella rassegna degli striscioni descrivendone uno...fatto in casa...
"..Voglio ricordare anche un altro striscione, che è quello di Radio Rai.. Quindi dei tifosi all'interno della nostra azienda....." , riflette con sorpresa....
Un primo collegamento davvero ricco, insomma, che Emanuele Dotto, riprendendo la linea, sintetizza in tutti i suoi punti..:
"..Buono come il vino, evidentemente buono come la lepre nel vostro carniere.."
Poco dopo è il momento del secondo intervento: quanto descritto in precedenza ha ormai convinto Dotto, e tutti gli ascoltatori, che all'Olimpico sia in corso  una vera e propria battuta di caccia...
"...e adesso torniamo dai nostri cacciatori, non dico di frodo, ma dai nostri simpatici bucanieri Giovanni Scaramuzzino e Mauro Carafa..!"
Dopo aver trascorso qualche altro minuto tra lepri, vino e cani da caccia, Scaramuzzino restituisce la linea.....
"..Torniamo nella riserva, lì dove non si caccia di frodo, ci riferiamo allo studio G1a di Saxa Rubra da Emanuele Dotto!"
La ricca fauna romana è protagonista anche dell'avvio di radiocronaca, pochi minuti dopo...
"....che ringraziano Luciano Pecoraro e Maurizio Lepri.. insomma, iniziare una radiocronaca con il 'che' non è il massimo, meno male che non si scrive...."
Tra tanti animali improvvisamente Mauro Carafa scorge in tribuna, clamorosamente, Daniel Pablo Osvaldo  ex decisamente non amato dalle parti della Roma giallorossa... L'inaspettata presenza lascia tutti nella perplessità per circa un'ora... Finchè Carafa, a inizio ripresa, svela...
"..In tribuna Balzaretti, e non Osvaldo.. Ero stato ingannato colpevolmente dal look e dalla simile capigliatura...."
Rimaniamo in tema di teste, con l'episodio più romantico della serata, riportato ancora da Carafa...
"...esce Liajic... Garcia lo va ad abbracciare e lo bacia poi... in maniera, diciamo così, gratificante, sulla testa.."
Nel frattempo lo sguardo del buon Mauro si sposta sul tecnico nerazzurro Stefano Colantuono che, a partita ormai chiusa, ne approfitta per un pisolino...
"..Colantuono si è seduto, omai sdraiato, sulla sua panchina..."

Post-partita, come sempre, assieme a Dotto, Tardelli e Grassia; un ascoltatore chiede a Tardelli di ribadire la sua opinione su Benfica-Juventus, prossimo match europeo dei bianconeri.. Dotto ne approfitta per rinnovare, adattandolo alla circostanza, un celebre detto latino...
"Repetita Juve..."
Emanuele annuncia poi la sua presenza a Valkenburg il giorno di Pasqua, per l'Amstel Gold Race di ciclismo.. e lo fa sgombrando subito il campo da ogni possibile equivoco....
"..Io sabato prossimo non ci sarò perchè farò l'Amstel Gold Race di ciclismo.. Non nel senso che la corro, ma la racconterò...."

Domenica la giornata si apre con il derby emiliano Bologna-Parma, raccontato da Giuseppe Bisantis.. Ma il portiere gialloblù sposta la sua attenzione più a sud, con un affettuoso, quanto bizzarro, omaggio al suo passato senese...
"..Mirante indossa una divisa che ricorda quella di un fantino del Palio di Siena..."
Sui generis anche lo "stile" di Ezequiel Schelotto.... Ma per altri motivi.....
"..Schelotto va a due all'ora...."

Nonostante l'andatura, che avrebbe portato a raccontare di lunghe code durante Onda Verde, riusciamo ad arrivare alle partite delle 15... Ritroviamo Dotto a Marassi, per Samp-Inter.. Le grandi parate del portiere nerazzurro Handanovic permettono un interessante approfondimento..
"..Handanovic, il cui nome Samir vuol dire compagno di una chiacchierata notturna, ma questo pomeriggio ha recitato benissimo la Divina Commedia.."
D'altronde la predilezione dello sloveno per la notte è confermata anche dal suo secondo lavoro, che Dotto ci svela in seguito...
"..Handanovic sforna miracoli come un fornaio pagnotte..!"
Dal panettiere Handanovic al postino Icardi..
"...e Icardi infila come una busta nella buca delle lettere..!"

In serata il posticipo Milan-Catania.. due grandi classici in radiocronaca: il nomen omen, con Tarcisio Mazzeo..
"Poli è un polivalente.."
...e la sostituzione in postazione cronaca, con Giulio Delfino...
"..Non ci sono stati cambi in campo, c'è stato invece qui in postazione, con Daniele Bulgarini che ha sostituito William Castiglioni.."

L'ultimo posticipo è invece Udinese-Juventus di lunedì sera; ecco Francesco Repice pretendere l'impossibile dai suoi ascoltatori...
"..sbaglia Asamoah, guardate come si arrabbia Conte!!!"
Per quanto abbiano provato, non ci sono riusciti....

Consoliamoci nel post-partita, Filippo Grassia infatti conia una nuova battuta..
Maurizio Ruggeri annuncia:  "Giuseppe è caduto.."
Grassia non si fa pregare..: "..Basta che non si sia fatto male..."

Con amarezza chiudiamo dunque anche questa puntata.... Alla prossima!





0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.