#TICBLIVE

mercoledì 26 marzo 2014

Cronista-tistiche 2.0 Ep.05

#tuttoilcalcioblog
di Francesco Del Giudice 

Recentemente Giulio Delfino è tornato a casa Hellas, seguendo a domicilio il Verona, cosa accaduta una volta sola (in B) nell’ultimo decennio. E’arrivato il momento di far visita-sempre con la Roma- anche al Chievo: sulla ruota dei gialloblu clivensi, Delfino era ritardatario dalla stagione 2009/10, quando raccontò il primo successo del Chievo sulla Juventus. In verità il nostro Giulio era non infrequentemente inviato al seguito del Chievo, quando la squadra veneta, nei suoi primi anni di A, viaggiava stabilmente ai vertici della classifica. Chievo-Roma, tra l’altro, ricorre abbastanza spesso nel repertorio delfiniano: siamo a quota 5 all time. Se in Verona-Roma avevamo ascoltato il primo Delfino-Zennaro di sempre, ora c’è stata la prima presenza del tandem in casa Chievo. Per non farci mancare niente, è la prima assoluta in stagione col Chievo per Delfino.

Tutt’altro discorso per Cucchi e lo stadio Meazza di Milano, cucchiano per eccellenza: Inter-Atalanta è la terza gara consecutiva seguita a San Siro dal caporedattore, dopo Inter-Torino e Milan-Parma, la quarta delle ultime cinque, includendo Inter-Cagliari. In una stagione che ha visto le milanesi presto fuori dai grandi traguardi, Cucchi ha comunque trasmesso costantemente dalla città meneghina, come da tradizione. Anche in questo caso il derby lombardo nerazzurro-anche a campi invertiti- non è una rarità per la voce numero uno di Tutto il calcio, che già in passato ha raccontato colpacci esterni dei bergamaschi in casa della Beneamata.

A proposito di imprese fuori casa, Repice ha avuto modo di raccontare quella della Fiorentina a Napoli. Una sconfitta interna degli azzurri con Repice al microfono è evento più unico che raro; segnaliamo che l’ultimo Napoli-Fiorentina repiciano, datato 2011/2012, finì in parità senza reti. Una designazione, quindi, che statisticamente non risulta sfavorevole ai viola. Non solo: Gianfranco Coppola-che, per inciso, molto probabilmente finirà la stagione con più presenze di Verna al San Paolo-nelle tre occasioni in cui ha seguito la Fiorentina per Radio Rai, l’ha sempre vista uscire imbattuta: 2 vittorie e 1 pareggio. Roba da chiedergli un cambio di sede! La novità assoluta della giornata è la prima trasferta di Daniele Fortuna al Friuli di Udine. Una “prima” in tutti i sensi, dato che Fortuna non era mai stato inviato in Friuli Venezia-Giulia neanche per il basket. Scontata osservazione: da Gabriella Fortuna a Daniele Fortuna.

Restando tra calcio e basket, inusuale posticipo per Massimo Barchiesi, da anni tagliato fuori dalle notturne domenicali (purtroppo, aggiungeremmo, ma confidiamo nell’ubiquità del grande Massimo). Designazione per una partita storicamente prestigiosa, al di là delle miserie odierne: Lazio-Milan, che Barchiesi ha seguito anche da bordocampo, come in occasione del memorabile 1-5 del 2007/08, con Repice in postazione. Finalmente è arrivata, così, la prima stagionale di Barchiesi all’Olimpico di Roma da prima voce, dopo la Supercoppa Italiana commentata da secondo. Il giorno prima, il nostro Massimo era nell’altro Olimpico, quello di Torino, dove ha effettuato la sua prima radiocronaca integrale in casa granata.

Tra quelli che hanno tenuto i 90 minuti, Emanuele Dotto, ultimamente impiegato con frequenza in questa veste. Con lui, da Parma, Umberto Avallone, che con Dotto aveva seguito già in altre occasioni i gialloblù, ma mai al Tardini. Così come mai era stato impiegato in coppia con Barchiesi: in Torino-Livorno abbiamo sentito all’opera per la prima volta questo tandem, composto da nomi ormai più che emergenti delle radiocronache a due.
Bisantis e la Juventus: quest’anno solo vittorie. 4 presenze stagionali per il buon Giuseppe coi bianconeri, 4 vittorie, delle quali 3 esterne, inclusa quella di Catania. L’importanza della partita ha fatto sì che in Sicilia ci fosse un inviato piuttosto che il corrispondente Pandolfini, il quale, a parte integrali e campo principale, non aveva mai mancato a un appuntamento dal Massimino con rimpallo di linea, anche con un campo solo in contemporanea. In conclusione, i fuochi artificiali: il ritorno, attesissimo, di Ugo Russo, impegnato in una tournée emiliana, a Modena e Bologna, due città che il mitico Ugone ha raggiunto numerose volte nella sua carriera radiofonica. Lo score interno del Bologna con Russo è storicamente positivo, ma anche fuori casa non sono mancati ottimi risultati, su tutti l’ultima vittoria in casa Juventus.

In Serie B poco da segnalare, se non un altro campo principale di Antonio Monaco, che tra i regionali impiegati in cadetteria quest’anno ha avuto più di una volta l’onore di aprire la trasmissione, ma soprattutto è stato chiamato alla sua prima integrale in gare del campionato italiano, Pescara-Varese, che ha fatto seguito alle due ormai storiche partite dei Mondiali di Germania 2006, Tunisia-Arabia Saudita e Togo-Svizzera.

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.