#TICBLIVE

giovedì 22 luglio 2010

Speciale Calciomercato Serie A - Puntata 1

Amici e amiche di Tuttoilcalcioblog.it, benvenuti alla lettura della prima puntata del settimanale del Calciomercato dedicato alla Serie A, che vi terrà compagnia tutti i giovedì fino al 26 agosto. Un mercato che finora ha visto un solo colpo importante, ossia l'acquisto da parte della Roma di Adriano, che torna in Italia voglioso di riscatto dopo la fuga in Brasile successiva ad un periodo decisamente nero all'Inter. Proprio all'Inter la Roma vorrebbe strappare definitivamente Burdisso, che nel 2009/10 ha giocato in prestito nella Capitale: servono 10 milioni, altrimenti l'argentino rimarrà nerazzurro. A proposito dei "campioni di tutto": nessun acquisto a sensazione finora per i milanesi, passati dai fasti di Mourihno alle promesse dell'ex Liverpool Rafa Benitez. Solo le voci di cessione di Balotelli (ma finora nulla di concreto) e qualche tentennamento di Maicon di andare a sposare il progetto-Real del suo vecchio tecnico Mou, ma la formazione che nel 2009/10 ha dominato il palcoscenico nazionale e internazionale non dovrebbe essere intaccata. La nuova Juventus di Del Neri, dopo la disastrosa passata stagione, vuole ripartire: prima del Mondiale era già stato annunciato Pepe, in seguito sono arrivati Bonucci, Motta, l'ex catanese Martinez e Storari, che rimpiazzerà Buffon prima che guarisca dalla sciatica. Solo tre, invece, i veri e propri rinforzi del Milan, che ha acquistato Amelia, Papasthatopoulos e Yepes.
Tra le medio-grandi, spicca finora l'acquisto di Cavani da parte del Napoli: il recente semifinalista di Coppa del Mondo, in cui ha anche realizzato una rete, viene prelevato dal Palermo in prestito. Il tridente Cavani-Quagliarella-Lavezzi può far davvero paura. Al contrario, il Palermo si è indebolito, avendo perso, oltre a Cavani, anche altri uomini importanti come Simplicio e Bresciano (ora rispettivamente con Roma e Lazio) e Kjaer, volato in Germania al Wolsfburg. A fianco di Miccoli e Pastore giocherà Massimo Maccarrone, che resta in A dopo la retrocessione col Siena lo scorso anno. La Sampdoria affronterà lo storico preliminare di Champion's di agosto con un nuovo allenatore (Di Carlo) ma con la squadra praticamente identica a quella che lo scorso anno è giunta quarta, con la sola variante di Curci al posto di Storari e Castellazzi, ora rispettivamente a Juventus e Inter (Castellazzi rimpiazzerà il ritirato Toldo, che lascia il calcio giocato dopo una carriera più che discreta). La Fiorentina di Mihailovic, perso definitivamente Mutu, finora si è rinforzata col portiere Boruc e con l'ex Udinese Gaetano D'Agostino. 

Tra le altre, si segnala il passaggio di Ghezzal dal Siena al Bari, il ritorno al neopromosso Brescia del portiere Sereni, l'acquisto de "El Papu" Gomez da parte del Catania (dovrebbe essere il nuovo Martinez). Toni resta in Italia: va a vestire il n. 9 del Genoa. Del colpo della Lazio (Bresciano) abbiamo già accennato; attivo anche il  neopromosso Lecce che prende i difensori Donati e Brivio e l'ala ex Juventus Ruben Olivera dal Penarol (Uruguay). Il Parma finora si è rinforzato con Diniz dal Livorno. L'altra neopromossa Cesena pesca dalla neoretrocessa Atalanta buoni giocatori come il difensore Pellegrino e il centrocampista ex Catania e Palermo Caserta, insieme alla novità Nagatomo, reduce dal Mondiale 2010 col Giappone. L'Udinese ha prelevato Denis dal Napoli.

Questo un sunto di quanto accaduto finora nel mercato di A. E così finisce anche questa prima puntata del Calciomercato di Tuttoilcalcioblog. Appuntamento a giovedì prossimo, non prima di aver ringraziato Massimo Verona per la fiducia riposta nel curare anche questa rubrica,
Mario Aiello

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.