venerdì 16 aprile 2010

Quei favolosi anni 90 - Episodio 15

Un giornalista sportivo si sa, per sua natura, è chiamato a racconatare gli aspetti e i fatti ludici della nostra vita quotidiana; a volte capità pero' che un evento sportivo sia funestato da un'accadimento drammattico che esula dal fatto sportivo, ed ecco che il cronista sportivo sia costretto ad improvvisari in un cronista di nera.
Oggi andiamo a rivivere uno di questi casi, tornando ai campionati mondiali di ciclismo di San Sebastian del 1997: siamo nel corso della penultima giornata ed in programma c'è la prova in linea femminile vinta da Alessandra Cappellotto che allo sprint ha avuto la meglio sull'australiana Tadich. Un successo storico per il ciclismo femminile italiano che mai prima d'ora ara salito sul gradino piu' alto del podio mondiale.
La gara è stata pero' macchiata dall'esplosione di autobomba avvenuta quando si stava correndo il terzo degli otto giri previsti nel circuito cittadino di San Sebastian; l'attentato, rivendicato poi dall'ETA, non ha avuto fortunanatamente conseguenze drammatiche, il bilancio finale è stato di 4 feriti.
E' toccato a Roberto Collini ed Antonello Orlando (con Ezio Luzzi dallo studio) improvvisarsi in inviati di cronaca per radiorai, e nei due video che seguono andremo a rivivere quei concitati momenti: nel primo video ascolteremo gli attimi immediatamente successivi all'esplosione dell'autobomba, nel secondo video, ivece, il racconto del fatto sportivo con lo sprint vincente della Cappellotto.
Fabio Stellato

Parte 1

Parte 2

1 commenti:

Piastrella00 ha detto...

Grazie Fabio! Belle registrazioni!

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.