martedì 26 gennaio 2010
00:31

Highlights 23^ giornata di Serie B

Ventitreesima giornata in serie B con 23 reti messe a segno. Il totale stagionale sale a quota 595 realizzazioni. Il fattore campo incide in ben otto gare, due pareggi e solo una vittoria esterna, quella della Reggina a Padova. I calabresi guadagnano punti importanti in fondo alla classifica. Sempre più avvincente la lotta in zona promozione e play-off. Ma vediamo le partite in dettaglio:

Albinoleffe-Cittadella 2-0: L'Albinoleffe battendo il Cittadella centra la quinta vittoria consecutiva, la terza di fila in casa. I bergamaschi però devono attendere il secondo tempo prima di passare in vantaggio. Il Cittadella infatti si oppone con molta grinta ed ordine. In avvio di ripresa subito vantaggio interno con Cellini su rigore. I celesti controllano il match, ma la rete della sicurezza arriva solo al 90° con Cissè. Per il Cittadella settima sconfitta esterna della stagione.

Ascoli-Modena 2-0: L'Ascoli gioca bene ma di fronte si trova un Modena deciso a vendere cara la pelle. Nel primo tempo predominio dell'Ascoli che sfiora la rete in diverse occasioni. Il Modena si difende con ordine. Nella ripresa continua la pressione ascolana, il Modena resta arroccato nella propria metà campo. Negli ultimi dieci minuti grandi emozioni: all'83° espulso Catellani del Modena, all'84° vantaggio marchigiano con Antenucci, all'87° espulso Gozzi e rigore trasformato da Bernacci per il 2-0 finale. Per l'Ascoli quinto successo consecutivo, per il Modena terzo ko consecutivo esterno.

Brescia-Crotone 3-0: Il Brescia centra il terzo successo consecutivo in casa grazie ad un super Caracciolo, tripletta per lui. Il match però è brutto nella prima frazione con le due squadre molto imprecise in fase di impostazione. Nella ripresa il Brescia aumenta la pressione e crea diverse occasioni. Il Crotone si difende. Al 57° ed al 76° espulsi De Martino e Galeoto, Crotone in nove uomini. Al 78° Caracciolo apre le marcature su rigore. Per lui poi altri due gol all'87° ed al 90° per la tripletta finale. Il Crotone finirà in otto uomini, espulso Morleo all'89°. Per i calabresi terza sconfitta consecutiva.

Cesena-Gallipoli 0-0: Partita difficile per il Cesena al Manuzzi. Il Gallipoli è tutt'altro che rassegnato a perdere e disputa una partita attenta cercando di arginare tutte le avanzate dei romagnoli. Il Cesena però prende il predominio ma non riesce a sbloccare il parziale e rischia in contropiede. Nella ripresa il Cesena alza sempre di più il baricentro ma non riesce a sfondare la difesa pugliese molto compatta anche dopo l'espulsione di Pallante all'88°. Per i bianconeri quarto pareggio interno della stagione. Per il Gallipoli primo punto esterno dopo due ko di fila in trasferta.

Empoli-Torino 0-0: Al Castellani finisce in parità l'anticipo del venerdì sera. Partita dai ritmi blandi nel primo tempo con le due squadre che si affrontano principalmente a centrocampo. Occasioni poche e non rilevanti. Nella ripresa la gara si fa più movimentata, il Torino gioca in dieci fino alla fine. La più grossa occasione capita sui piedi di Coralli che a porta vuota alza il pallone sopra la traversa. Il pareggio va bene al Torino ma sta stretto ai toscani che pareggiano per la terza volta nelle ultime quattro partite. Per il Torino primo punto esterno dopo due ko di fila in trasferta.

Grosseto-Triestina 3-1: Dura mezz'ora l'equilibrio a Grosseto. Al 31° Freddi insacca alle spalle del portiere triestino e porta in vantaggio i maremmani. La Triestina però non demorde e prova ad offendere, ma senza grossi pericoli. Nella ripresa gli alabardati si arrendono ad uno strepitoso Pinilla che con una personale doppietta, per lui reti al 66° ed all'81°, consegna ai toscani la quarta vittoria interna consecutiva. La Triestina, che va in rete con Audel al 92°, subisce la quarta sconfitta consecutiva in trasferta.

Lecce-Piacenza 1-0: Al Lecce di De Canio bastano appena 8 minuti per stendere il Piacenza. La rete della vittoria porta il nome di Mesbah. Il Piacenza non riesce a produrre una reazione concreta e permette ai pugliesi di controllare il match ed alla fine di allungare in classifica su Cesena e Sassuolo. Per i giallorossi secondo successo casalingo consecutivo. Per il Piacenza invece secondo ko esterno di fila.

Mantova-Frosinone 3-1: Al Martelli partita brutta e con poche emozioni fino al 40° quando Nassi porta in vantaggio i virgiliani. Nella ripresa, in avvio i padroni di casa trovano la rete del raddoppio con Caridi su calcio di rigore. Il Frosinone prova a reagire e riapre temporaneamente la partita con Santoruvo al 65°. I ciociari provano a pareggiare ma il Mantova resta attento e controlla il vantaggio. Al 91° infine arriva il gol della sicurezza con Nicco che da ai virgiliani la seconda vittoria consecutiva in casa. Per il Frosinone settima sconfitta fuori casa della stagione.

Padova-Reggina 0-1: All'Euganeo sfida tra due squadre che devono uscire dalla crisi. La gara non offre grandi spunti di cronaca fino al gol calabrese, le due infatti squadre evitano di allungarsi e l'equilibrio domina. Al 28° è Pagano a siglare la rete della partita. Il Padova si getta in avanti ma con molta imprecisione. Nella ripresa gara combattuta con il Padova che prova a pareggiare ma i patavini restano poco lucidi. La Reggina invece si dispone con ordine in campo e controlla il punteggio fino alla fine. Per gli amaranto terzo successo esterno della stagione. Crisi invece per il Padova alla quarta sconfitta nelle ultime cinque gare.

Salernitana-Ancona 3-0: La Salernitana riserva un tris inaspettato all'Ancona. I campani giocano al massimo per tutto il match e schiantano un'Ancona distratta e poco lucida. Primo tempo senza squilli particolari, sostanziale equilibrio con un leggero predominio della Salernitana. Nella ripresa gara più vivace. Al 58° su rigore Merino porta in vantaggio la Salernitana. L'Ancona sbanda e ne approfittano i campani. All'81° ed all'88° Dionisi chiude l'incontro consegnando ai suoi compagni la terza vittoria stagionale. Per l'Ancona terzo ko esterno consecutivo.

Sassuolo-Vicenza 2-1: Al Braglia partita dai ritmi non esaltanti nei primi 45 minuti. Le due squadre fanno buon possesso palla, ma le occasioni latitano. Nella ripresa il ritmo cambia ed al 54° Noselli porta in vantaggio il Sassuolo. Al 69° Martinetti sigla il raddoppio e di fatto chiude il match. Il Vicenza prova a rimettere in discussione il match ma il gol di Sgrigna, all'87° su rigore, non sortisce gli effetti sperati dai vicentini. Per loro terza sconfitta consecutiva esterna. Per il Sassuolo settimo risultato utile consecutivo.

Classifica dopo la 23^ giornata: Lecce 42; Cesena e Sassuolo* 39; Ancona* 37; Grosseto 36; Brescia 35; Empoli e Frosinone 34; Albinoleffe e Modena 32; Torino e Ascoli 31; Gallipoli 29; Vicenza 28; Triestina* 27; Cittadella*, Padova e Reggina 26; Crotone* (-2) 25; Mantova* 22; Piacenza* 21; Salernitana* 15. (Crotone -2 punti in classifica) (Cittadella-Ancona, Mantova-Crotone, Sassuolo-Salernitana, Triestina-Piacenza si recupereranno il 30/1/2010 alle ore 15.30).

Prossimo turno, 24^ giornata 5-6-8/2/10 ore 15.30: Ancona-Albinoleffe, Cittadella-Cesena, Crotone-Empoli, Frosinone-Lecce, Gallipoli-Grosseto (8/2 ore 20.45), Mantova-Ascoli, Modena-Salernitana, Piacenza-Padova, Torino-Brescia (5/2 ore 20.45), Triestina-Sassuolo, Vicenza-Reggina.

La Serie B osserverà un turno di riposo nel prossimo fine settimana. Verranno disputati però i recuperi delle partite rinviate per maltempo. Appuntamento con la serie B dunque a martedì prossimo! Buona settimana a tutti!

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.