lunedì 18 gennaio 2010
16:11

Highlights 20^ giornata di Serie A

Prima giornata di ritorno in Serie A. In questo turno messe a segno 23 reti, per un totale stagionale che sale a quota 501 gol. L'unica vittoria esterna è quella del Bologna a Firenze. Continua invece il momento d'oro del Milan e della Roma a cui fa da contraltare la Juventus che perde ancora una volta, questa volta a Verona contro il Chievo. In coda vittorie importanti per Bologna ed Atalanta. Nei guai la Lazio. Ma vediamo le partite in dettaglio:

Atalanta-Lazio 3-0: All'Atalanta bastano 35 minuti per decidere la sfida con la Lazio. I biancocelesti praticamente sono assenti per tutto il match, poca grinta e convinzione. L'Atalanta invece è decisa a conquistare l'intera posta in palio dopo il cambio di allenatore. Al 5° ed al 9° è Doni a mettere in discesa la gara per i bergamaschi. Al 35° Padoin chiude la partita con un gol di pregevolissima fattura. Nella ripresa c'è poco da raccontare l'Atalanta amministra, la Lazio evite un passivo più pesante. Per i nerazzurri secondo successo tra le mura amiche. Per la Lazio invece si tratta della terza sconfitta nelle ultime quattro trasferte.

Bari-Inter 2-2: Al Sant'Elia finisce in parità un match giocato ad alti ritmi da ambo le parti. Nella prima frazione molte occasioni, soprattutto per i pugliesi, ma si va alla pausa sullo 0-0. Nella ripresa il ritmo di gara resta elevato con le due squadre votate all'attacco. Al 60° Barreto apre le marcature su rigore. Passano appena tre minuti ed un nuovo rigore, sempre calciato da Barreto, permette ai baresi di andare sul 2-0. L'Inter però è tutt'altro che rassegnata ed in cinque minuti pareggia le reti. Al 69° ci pensa Pandev ad accorciare le distanze. La rete del pari arriva al 74° con Milito su calcio di rigore. La gara resta bellissima fino al triplice fischio finale. Per il settimo risultato utile consecutivo in casa. L'Inter invece ottiene il secondo pareggio stagionale in trasferta.

Cagliari-Livorno 3-0: Nel primo anticipo della ventesima giornata il Cagliari batte nettamente il Livorno. Al Sant'Elia i sardi mettono la gara in discesa già al 3° minuto con Larrivey. Il Livorno, colpito a freddo, accenna una timida reazione ma gli uomini di Allegri controllano l'offensiva livornese. Ad inizio ripresa passano ancora tre minuti e Larrivey trova la rete del raddoppio. Per il Livorno la partita si fa dura. Al 63° infine Jeda chiude i conti. I minuti restanti offrono poco da raccontare. Il Cagliari centra il quarto risultato utile consecutivo. Per il Livorno invece secondo stop di fila in trasferta.

Chievo Vr-Juventus 1-0: Il Chievo ottiene una storica vittoria contro la Juventus. I clivensi infatti non avevano mai battuto i bianconeri in Serie A. Ottima la prova dei veronesi che mettono in campo una prova molta concreta. La Juventus invece evidenzia tutti i suoi lati negativi della stagione. Gli uomini di Ferrara non in perfette condizioni fisico-mentali al gol di Sardo (33°) vanno ko. Nonostante gli sforzi prodotti per pareggiare il punteggio le conclusioni latitano. Il Chievo si difende con ordine e vince con merito. I clivensi interrompono così la serie negativa di tre sconfitte di fila. Per la Juventus invece si tratta della quinta sconfitta nelle ultime sette partite di campionato.

Fiorentina-Bologna 1-2: Il Bologna espugna il Franchi di Firenze e guadagna punti preziosi in zona salvezza. I toscani giocano un brutto primo tempo e al 28° Gimenez porta in vantaggio i felsinei. I viola provano a reagire ma il Bologna chiude bene tutti gli spazi. Al 45° arriva il raddoppio degli ospiti, questa volta è Di Vaio ad andare a segno. Nella ripresa la Fiorentina è molto motivata ed al 51° Mutu accorcia le distanze. Gli uomini di Prandelli però giocano con poca lucidità ed il Bologna ha la possibilità di controllare il vantaggio fino alla fine. Per i toscani terza sconfitta interna della stagione, il Bologna invece centra il primo successo fuoricasa della stagione.

Milan-Siena 4-0: Il Milan sta bene e lo dimostra contro un Siena in totale balia delle giocate degli uomini di Leonardo. Fra tutti si distingue Ronaldinho, autore di una tripletta. Al 12° proprio il brasiliano porta in vantaggio i rossoneri su calcio di rigore. Al 28° Borriello raddoppia al termine di una manovra corale dei lombardi. Il Siena può veramente poco contro un Milan dirompente. Al 72° ed al 90° poi due perle di Ronaldinho fissano il punteggio sul definitivo 4-0. Siena al tappeto. Per il Milan si tratta delll'ottavo successo in nove gare. Per il Siena invece quarto ko di fila, il nono consecutivo in trasferta.

Napoli-Palermo 0-0: Finisce a reti inviolate il Derby delle Due Sicilie. Napoli e Palermo danno vita ad un bel primo tempo con diverse occasioni da ambo le parti. L'occasione più grossa capita sui piedi di Miccoli che al 22° si fa parare un rigore da De Sanctis. Nella ripresa gara piacevole ma con meno opportunità di sbloccare il punteggio. Il pareggio alla fine accontenta tutti. Per il Napoli tredicesimo risultato utile consecutivo, il Palermo invece è al secondo pareggio esterno di fila.

Parma-Udinese 0-0: Al Tardini parità assoluta tra Parma e Udinese. La partita non regala grosse emozioni e di certo non passerà alla storia come un bel match. Le squadre sono contratte ed evidenziano il loro difficile momento in campionato. Al 25° una delle poche emozioni, Handanovic para un rigore ad Amoruso. Neppure la superiorità numerica dei friulani, espulso Galloppa al 31°, sbilancia la partita a favore di una delle due compagini. Nella ripresa le due squadre sembrano accontentarsi del pareggio che alla fine risulta il punteggio più giusto. Per il Parma primo punto dopo tre ko di fila. L'Udinese invece ottiene il primo punto fuori casa dopo quattro sconfitte esterne consecutive.

Roma-Genoa 3-0: In un'ora di gioco la Roma archivia la pratica Genoa. Gli uomini di Ranieri stanno bene e si vede fin dai primi minuti. Al 17° Perrotta porta in vantaggio i capitolini. Il Genoa prova a costruire le proprie trame di gioco ma con molta approssimazione. La fase difensiva dei genovesi è mal attuata e al 45° ne approfitta Toni che sigla la rete del raddoppio. Nella ripresa la Roma mantiene un buon ritmo partita ed al 60° ancora Luca Toni insacca per il 3-0 finale. Il Genoa si arrende e subisce la quarta sconfitta esterna consecutiva. Per la Roma invece è la sesta vittoria consecutiva in casa, nonché il decimo risultato utile consecutivo.

Sampdoria-Catania 1-1: Partita combattuta a Marassi. Soprattutto nella prima frazione si registra un buon ritmo gara. Il Catania gioca bene, mentra la Samp stenta ad entrare in partita. Al 13° Llama porta in vantaggio gli etnei. I siciliani non arretrano il baricentro e creano diverse occasioni. La Samp però sul finire del tempo crescono ed al 45° trovano il pareggio con Pazzini su calcio di rigore. Nella ripresa il ritmo cala e la partita a tratti diventa noiosa. Per la Sampdoria terzo pareggio interno consecutivo. Per il Catania invece terzo risultato utile nelle ultime quattro partite.

Classifica dopo la 20^ giornata: Inter 46; Milan* 40; Roma 35; Napoli 34; Juventus 33; Palermo 31; Cagliari* e Fiorentina* 30; Parma 29; Bari* 28; Chievo Vr, Genoa* e Sampdoria 27; Livorno 21; Udinese* e Lazio 20; Bologna* 19; Atalanta* e Catania 16; Siena 12. (* una partita in meno: Bologna-Atalanta e Genoa-Bari si giocheranno il 20/1/2010 alle ore 18.00; Udinese-Cagliari si giocherà il 27/1 alle 18.00; Fiorentina-Milan si giocherà il 27/1 alle 20.45).

Prossimo turno, 20^ giornata 23-24/1/2010 ore 15.00: Bologna-Bari, Catania-Parma, Genoa-Atalanta (23/1 ore 18.00), Inter-Milan (ore 20.45), Juventus-Roma (23/1 ore 20.45), Lazio-Chievo Vr, Livorno-Napoli, Palermo-Fiorentina, Siena-Cagliari, Udinese-Sampdoria.

Appuntamento a lunedì prossimo con gli highlights della prima giornata di ritorno della Serie A. Buona settimana a tutti!

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.