#TICBLIVE

lunedì 11 gennaio 2010
06:19

Highlights 19^ giornata di Serie A

Ultima giornata di andata nella massima categoria. Sono 24 le reti messe a segno, per un totale stagionale di 478 realizzazioni. Ben 7 successi interni, 1 solo pareggio e 2 vittorie esterne, quella del Cagliari a Bologna e del Milan a Torino contro la Juventus per 0-3. Spettacolo di gol in Inter-Siena, ben 7 reti. In classifica l'Inter allunga sulla Juventus, ora a -12. A seguire i torinesi un gruppetto di quattro squadre, Napoli (33), Roma (32), Fiorentina e Palermo (a quota 30 punti), in lotta per i posti in Europa. In coda vittoria importante per il Livorno. Pareggio che non serve a nessuna delle due contendenti tra Udinese e Lazio. Ma ecco le partite in dettaglio:

Bologna-Cagliari 0-1: Il Cagliari espugna il Dall'Ara e guadagna tre punti importanti a metà classifica. Il Bologna invece acuisce la propria crisi. Per i felsinei si tratta della terza sconfitta consecutiva. La partita però è stata equilibrata e solo Matri, al 66°, ha permesso ai sardi di vincerla. Molte le occasioni da ambo le parti. Per il Cagliari quarto successo esterno nel campionato in corso.

Fiorentina-Bari 2-1: La Fiorentina vince ma il Bari esce a testa alta dal Franchi. I pugliesi giocano senza timore e creano diversi gratta capi alla difesa viola. Molte le occasioni avute dai pugliesi. I viola però sanno soffrire e poi ribaltano il punteggio. Al 25° il vantaggio pugliese di Barreto. La Fiorentina si scuote e pareggia al 38° con Mutu. Nella ripresa toscani arrembanti e Bari pericoloso in contropiede. Al 58° però Almiron si fa espellere e complica la vita ai compagni. Al 74° la rete della vittoria viola è siglata da Castillo che all'80° si fa espellere. Il Bari tenta una reazione, ma la Fiorentina si copre bene e vince. Per il Bari quarto ko esterno consecutivo. Per la Fiorentina seconda vittoria di fila in casa.

Genoa-Catania 2-0: A Marassi con un classico 2-0 il Genoa batte il Catania e coglie il sesto successo interno della stagione. La gara si mette in discesa per i genovesi già al 28°, espulso Bellusci e Catania in dieci. Il Genoa passa in vantaggio al 36° con Mesto. Al 41° espulso il tecnico del Catania Mihajlovic. Nella ripresa il Genoa amministra ed al 71° Sculli chiude il match. Per gli etnei sesto ko esterno stagionale.

Inter-Siena 4-3: Partita non adatta per chi soffre di cuore quella del Meazza. Una pazza e distratta Inter porta a casa una vittoria che a due minuti dalla fine sembrava impossibile. Il Siena gioca una partita quasi perfetta, ma sul più bello si addormenta. Al 18° Maccarone porta in vantaggio i toscani. Al 24° arriva il pari di Milito. Tra il 36° ed il 37° succede di tutto: vantaggio nerazzurro con Sneijder ed immediato pareggio del Siena con Ekdal. Nella ripresa Inter disordinata e Siena compatto. Al 65° Maccarone sigla una personale doppietta, siamo 2-3. Quando tutto sembra finito, anche perché l'Inter non è in serata, accade l'impensabile: all'88° pareggio di Sneijder, ancora su punizione e gol della vittoria siglato da Samuel al 93°. Partita pazza! Per i nerazzurri terzo successo consecutivo, per un Siena sprecone invece terza sconfitta di fila.

Juventus-Milan 0-3: Il Milan espugna l'Olimpico di Torino con un perentorio 0-3 e resta in scia all'Inter. In avvio di gara è la Juve a giocare meglio ma i bianconeri non riescono mai a finalizzare. Il Milan invece è compatto e al 29° sulla prima vera occasione sblocca il punteggio con Nesta. La Juve è stordita. Nella ripresa riparte grintosa la Juventus ma il Milan non cede campo. Al 72° Ronaldinho raddoppia sugli sviluppi di un corner. Gli uomini di Ferrara vanno al tappeto. All'88° poi il tris milanista. Delusione per i tifosi juventini. Bianconeri a -12 dall'Inter e con alle spalle un gruppetto compatto per i posti in Europa. Per i piemontesi secondo ko interno della stagione. Il Milan invece è al settimo successo in otto turni.

Livorno-Parma 2-1: Il Livorno ottiene tre punti importanti per la salvezza e scala diverse posizioni in classifica. Gara intensa e piacevole. Al 23° Tavano porta in vantaggio gli amaranto. Il Parma però risponde bene allo svantaggio ma sciupa negli ultimi metri. Nella ripresa il ritmo resta piacevole, le due squadre giocano un buon calcio. Al 62° Lucarelli mette a segno il raddoppio. Al 68° Dzemaili per il Parma prova a riaprire il match ma per il Parma questo non è un buon periodo. Terza vittoria per il Livorno nelle ultime quattro gare interne. Per il Parma terzo ko consecutivo.

Napoli-Sampdoria 1-0: Molto equilibrio al San Paolo nella prima frazione di gara. Le due squadre si equivalgono in tutto, anche nelle occasioni per sbloccare il punteggio. Nella ripresa è il Napoli a prendere le redini del gioco e a passare in vantaggio con merito al 71° con Denis. La Samp prova a pareggiare ma la paura di subire un nuovo gol non favorisce la manovra genovese. Napoli galvanizzato dal vantaggio e pericoloso in diverse occasioni. Per il Napoli dodici risultati utili di fila (7 vittorie e 5 pareggi). Per la Sampdoria sesta sconfitta di fila in trasferta.

Palermo-Atalanta 1-0: Al Barbera il Palermo centra la terza vittoria di fila in casa. Gara dai ritmi non esaltanti. Il Palermo mantiene un sostanziale predominio territoriale per tutta la partita ma fatica a sfondare la difesa bergamasca. L'Atalanta di contro è poco pericolosa e molto imprecisa in fase di impostazione. La rete della vittoria siciliana è siglata da Cavani al 70° su rigore. Per l'Atalanta quarto ko nelle ultime cinque partite.

Roma-Chievo Vr 1-0: Alla Roma bastano 60 secondi per regolare il punteggio contro il Chievo. De Rossi in avvio insacca alle spalle di Sorrentino. La partita però è tutt'altro che facile. I giallorossi restano in dieci uomini all'11° per l'espulsione di Doni, che tocca con le mani la palla fuori l'area di rigore. I capitolini però riescono a controllare il vantaggio fino alla fine. Il Chievo è poco lucido e non riesce a sfruttare la superiorità. Per la Roma quinto successo casalingo consecutivo. Il Chievo è al terzo ko di fila.

Udinese-Lazio 1-1: Al Friuli finisce in parità. Accade tutto nella prima frazione di gioco. Il ritmo partita vive di alti e bassi. Al 16° Floccari porta in vantaggio i biancocelesti. L'Udinese però si ricompatta e pareggia al 27° con una bellissima punizione di Di Natale. Nella ripresa molta imprecisione da ambo le parti e gioco lento. Per l'Udinese primo punto dopo tre sconfitte di fila. Per la Lazio quinto pareggio esterno della stagione.

Classifica dopo la 18^ giornata: Inter 45; Milan* 37; Juventus e Napoli 33; Roma 32; Fiorentina* e Palermo 30; Parma 28; Cagliari*, Bari* e Genoa* 27; Sampdoria 26; Chievo Vr 24; Livorno 21; Lazio 20; Udinese* 19; Bologna* 16; Catania 15; Atalanta* 13; Siena 12. (* una partita in meno: Bologna-Atalanta e Genoa-Bari si giocheranno il 20/1/2010 alle ore 18.00; Udinese-Cagliari si giocherà il 27/1 alle 18.00; Fiorentina-Milan si giocherà il 27/1 alle 20.45).

Prossimo turno, 20^ giornata 16-17/1/2010 ore 15.00: Atalanta-Lazio, Bari-Inter (16/1 ore 20.45), Cagliari-Livorno (16/1 ore 18.00), Chievo Vr-Juventus, Fiorentina-Bologna, Milan-Siena, Napoli-Palermo (ore 20.45), Parma-Udinese, Roma-Genoa, Sampdoria-Catania.

Appuntamento a lunedì prossimo con gli highlights della prima giornata di ritorno della Serie A. Buona settimana a tutti!

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.